29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

“La favola verde”, di Arianna Boldrin

HomeUncategorized"La favola verde", di Arianna Boldrin

fiori gialli arianna boldrin

Questa volta la grande sala dell’Antica Scuola dei Battuti a Mestre, ha accolto la vernissage di acquarelli di una giovane pittrice che ha dialogato con le persone anziane, le ha intrattenute con una fiaba narrante “sul verde”, colore privilegiato nel rispetto della natura.

Le pareti della sala, coperte di immagini, come ha raccontato l’artista”covate a lungo che mostrano attraverso l’acquarello trasparenze e suggestioni inedite…”, nascono dalle passeggiate in montagna e in campagna dell’autrice.
In quei luoghi silenziosi sono nati i suoi disegni, dall’osservazione delle piante, degli alberi, del cielo.

Arianna Boldrin ha saputo imprimere nella sua pittura lieve e insieme intensa, la dolcezza della saggezza della natura, così vicina al mondo delle persone anziane che hanno osservato con interesse e meraviglia i suoi lavori.

Una ventata d’aria pura i suoi colori, un incontro solare e garbato grazie alla volontà intelligente degli operatori del Servizio educativo-animativo (Luca Alfonsi, Lucia Fonsato, Mariagrazia Menegazzo,Martina Marzocchi, Maria Paola Rustici, Sandra Tiozzo, Anna Toaldo), che sanno intercettare i bisogni degli ospiti e metterli in relazione con la vita della città, con la dimensione artistica ed affettiva che abita il nostro “sentire” in ogni età della vita.

Letture di Mario Corona, ricordi e sentimenti, hanno dato il via, anche in questa apprezzata occasione, a questo gradevole e importante approccio culturale.

La Mostra è aperta a tutti fino al 9 Novembre (10.00-12.45; 15.00 – 18.45 ).

Andreina Corso

11/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Ho partecipato casualmente all’incontro e mi ha stupito e commosso l’attenzione delle persone anziane. Anche mia madre era contenta, i quadri hanno rallegrato la mattinata. Grazie

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.