La droga in vendita nel parcheggio del Lando. Carabinieri in borghese arrestano straniero

ultimo aggiornamento: 26/06/2018 ore 18:15

496

La droga in vendita nel parcheggio del Lando. Carabinieri in borghese arrestano straniero

I Carabinieri della Compagnia di Mestre hanno tratto in arresto nella serata di ieri BANUSHAJ Elison classe 1984, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in concorso.

I militari del Nucleo Operativo, oltre all’attività di contrasto allo spaccio e ai reati predatori nel capoluogo, hanno posto sotto stretto controllo le vie di comunicazione ed i numerosi “obiettivi sensibili” presenti sul territorio dell’hinterland, proprio in funzione di prevenzione e repressione dei fenomeni criminali, di cui si registra uno strutturale incremento con il principio della stagione estiva.


Nell’ambito di questi controlli, nella serata di venerdì, le pattuglie in “abiti civili” impegnate in una perlustrazione in Mira lungo la direttrice della “Romea” verso Chioggia proprio al confine del territorio di competenza, hanno controllato presso il parcheggio di supermercato “Lando”, un uomo che stazionava in maniera sospetta al di fuori di un’auto apparentemente anonima.

Insospettiti, i militari di pattuglia imponevano l’alt all’uomo e immediatamente, ancora prima di ascoltare il motivo, questi mostrava di guardarsi insistentemente attorno come per ricercare una via di fuga e per distogliere l’attenzione dall’auto.

Il motivo stava nell’abitacolo dell’auto, dal quale saltava fuori un involucro, con quasi 30 grammi di Marijuana.


La successiva perquisizione domiciliare in Oriago, permetteva di rinvenire altri 51 grammi di analoga sostanza conservata in vasetti sottovuoto ed evidentemente pronti ad essere ceduti al dettaglio, insieme a 15 grammi di Hashish.

Per l’uomo scattavano quindi le manette, con la messa a disposizione dell’A.G. agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Sono in corso accertamenti sulla provenienza dello stupefacente e su possibili complici dello spaccio e soprattutto delle forniture.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here