6.6 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Juventus triplete, fase due completata

Home Calcio Juventus triplete, fase due completata
sponsor

juventus triplete fase due completata

sponsor

Juventus triplete: fatto il secondo passo. Due caselle su tre hanno il segno di spunta.
A distanza di vent’anni la Juve raggiunge la Decima, il trofeo numero dieci in Coppa Italia.
La finale, nonostante l’espressione un po’ perplessa del presidente Mattarella, rispetta pronostici e speranze e si trascina ai supplementari dopo un avvio scoppiettante.
Dopo l’inizio, molte fasi di non-gioco senza che le due squadre riuscissero a costruire una manovra efficace.
In ogni caso, la Juventus scaricata da Conte perchè ritenuta non più competitiva (soprattutto in Europa) continua a vincere tutto.
Inizio prepotente, come detto, con due gol. Punizione da trequarti, colpo di testa micidiale di Radu con Storari che tocca ma non abbastanza da deviare fuori dalla porta. 1-0 per la Lazio.
Passano un paio di minuti ed Evra mette in condizione Chiellini di inventare una spettacolare semi-rovesciata. Hanno segnato i due capitani, sembra una serata speciale, storica. Invece la tensione s’affloscia.
La Lazio costruisce di più mentre la Juventus fa fatica a trovare anche una conclusione da fuori come quella che mette paura a Storari grazie a un errore bianconero di Pogba, non in grande serata.
Arriva l’extra-time: la Lazio ha due occasioni per andare avanti con Djordjevic, a ridosso del 90’ e poi a inizio del primo supplementare. Il serbo, che ha rilevato Klose, si fa stoppare la prima da Storari e la seconda dai due pali. Alessandro Matri, subentrato a Llorente, invece fa centro. Tutta qua la partita, ma il trofeo è pesante.
Sorride Alessandro Matri, l’uomo partita «siamo stati bravi a crederci. È una grande vittoria e c’è tanta soddisfazione, oltre alla gioia personale per il gol. Ma qui tutti si fanno trovare pronti, anche per 5 o 10 minuti. Ora ci manca un’altra grande partita. E noi ci proviamo. Cosa darei per essere decisivo anche in Champions? Darei tanto, ma non dico nulla per scaramanzia».
Anche questa è una piccola grande rivincita per Massimiliano Allegri, che ha voluto Matri con se’: «Ho eguagliato Lippi con campionato e Coppa Italia? Sono orgoglioso di questo, ma per diventare davvero come lui, che è un amico, la strada è lunga e quasi impossibile — sottolinea il tecnico juventino —. Sono contento per quello che i ragazzi hanno fatto finora, sono stati fantastici e hanno fatto davvero tanto. E ora vediamo se riusciamo a far diventare realtà questo sogno che stiamo cullando, a vincere il terzo trofeo. Stiamo bene fisicamente e abbiamo tempo per preparare la sfida al Barcellona».

commercial

Roberto Dal Maschio

21/05/2015

Riproduzione vietata

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
commercial

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.