Jesolo, strappano la collana dal collo ad un ragazzo: “Se la rivuoi: 200 euro”

ultimo aggiornamento: 10/08/2020 ore 14:25

528

Jesolo, uomo si masturba alla finestra. Denunciato rumeno (recidivo)

I Carabinieri della Stazione di Eraclea (Venezia) hanno arrestato: M.R.G. 22enne e A.R. 19enne, ambedue residenti a Resana (TV) (pregiudicati), per “rapina e tentata estorsione in concorso”.

Jesolo teatro dei fatti, di notte attorno alle 03.30. Nelle vicinanze di Piazza Brescia i due hanno avvicinato un ragazzo 17enne italiano che si era momentaneamente staccato dal gruppetto di amici coetanei. I due malintenzionati lo hanno bloccato e gli hanno strappato dal collo una collana in oro bianco con i ciondoli che aveva appesi.


Poi i due gli hanno chiesto la somma di 200 euro per riavere la collana. Il ragazzo ha rifiutato. Poi, a debita distanza, ha cominciato a seguire i due che si allontanavano a piedi per via Bafile, restando in collegamento con la Centrale Operativa della Compagnia CC di San Donà di Piave.

I Carabinieri, giunti sul posto, procedevano prima all’identificazione dei ladri-ricattatori e poi alla perquisizione. La collana è stata trovata tra il fogliame a bordo strada ed è stata restituita al legittimo proprietario, ma durante la perquisizione è saltata fuori anche marijuana che è stata sequestrata.

M.R.G. e A.R. al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria lagunare, sono stati portati alla Casa Circondariale “Santa Maria Maggiore” di Venezia.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here