Jesolo, rissa serale in Piazza Mazzini. Tutti denunciati

ultimo aggiornamento: 03/05/2015 ore 10:48

112

piazza mazzini jesolo VTVE

Innescano una rissa fuori di un locale in piazza Mazzini dopo aver alzato troppo il gomito, una pattuglia della Polizia Locale interviene e li denuncia per rissa e li sanziona per stato di ubriachezza molesta.

Protagonisti due coppie di vicentini e quattro giovani di Cortina che se le stavano dando di santa ragione a conclusione della giornata del 1 maggio passata a Jesolo. Il fatto è avvenuto la sera del 1 Maggio in via Nievo, nei pressi di piazza Mazzini, quando alla centrale operativa è giunta una segnalazione di una rissa che si stava consumando per strada. Un pattuglia della Polizia Locale che stava presidiando la zona è intervenuta subito si è trovata davanti a due coppie di giovani vicentini e quattro ragazzi residenti a Cortina di un’età compresa tra i 20 e i 30 anni. Due di loro, un vicentino di 24 anni e un cortinese di 25, si stavano azzuffando mentre gli altri attorno li incitavano gridando insulti e frasi sconnesse.


I due giovani che si stavano picchiando risultavano feriti al volto e agli occhi. Gli agenti della Polizia Locale hanno provveduto a separare i contendenti e quindi ad identificare tutte le persone coinvolte nella rissa, tra cui anche due donne, rispettive fidanzate dei ragazzi vicentini. Tutte le persone identificate presentavano un chiaro stato di alterazione alcolica, con alito vinoso e comportamenti euforici dettati probabilmente dallo stato di ebbrezza alcolica.

A loro carico la Polizia Locale procederà per il reato di rissa, previsto e punito dall’art. 588 del codice penale oltre alla sanzione per ubriachezza molesta per violazione dell’art. 688 del codice penale.

A rischiare è il pubblico esercizio della zona dove i giovani hanno consumato bevande alcoliche il titolare rischia per la violazione prevista e punita dall’art. 690 del codice penale per aver cagionato l’ubriachezza somministrando bevande alcoliche.


La denuncia delle persone coinvolte nella rissa è frutto delle direttive del Sindaco Valerio Zoggia e dell’Assessore alla Sicurezza Luigi Rizzo, che prevede l’attenzione della polizia locale nel controllo di piazza Mazzini per prevenire e reprimere, già dall’inizio della stagione, tutte quelle condotte illecite che possono turbare l’ordine e la sicurezza urbana, nonché la civile convivenza ed il riposo delle persone.

03/05/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here