Jesolo, insulta artista in Facebook

ultimo aggiornamento: 16/03/2015 ore 07:03

105

Jesolo, insulta artista con falso profilo Facebook

Tutto inizia quando un noto artista jesolano si presenta agli uffici del Commissariato di Jesolo segnalando che consultando il profilo Facebook di un suo amico vi aveva trovato, come contatto, un suo omonimo, il quale, pubblicando copie delle sue vere opere d’arte, faceva ampio uso di autodenigrazione, asserendo che le copie erano dei palesi falsi o copie di altre opere ben più famose.

La denuncia di ciò comportava anche la segnalazione – all’amministrazione del Social Network – di “contenuto inappropriato”, con contestuale richiesta di cancellazione del profilo.


La procedura, andata a buon fine dopo le dovute verifiche dell’azienda, consentivano la disabilitazione del profilo in data 13 giugno 2014.
Nel frattempo, la vicenda era stata segnalata alla Procura della Repubblica di Venezia, che aveva poi delegato gli agenti dello stesso Commissariato di via Aquileia ad effettuare i dovuti accertamenti per stabilire da dove fosse stato attivato il profilo denigratorio.

Attraverso gli I.P. forniti dalla società statunitense proprietaria del Social Network, i poliziotti sono risaliti alla reale identità della persona che aveva creato il falso profilo e denigrato il vero artista su Facebook.

L’uomo si è rivelato essere un altrettanto noto professionista operante sempre a Jesolo nell’ambito delle arti figurative con proprio laboratorio.


Nei giorni scorsi la sua abitazione e laboratorio sono stati perquisiti dagli agenti del Commissariato di jesolo e dai colleghi del Compartimento della Polizia Postale di venezia, che hanno poi posto sotto sequestro tutti i pc trovati e gli apparati di memorizzazione di massa.
Nessuna giustificazione è stata data dall’uomo circa il suo operato.

Negli ultimi giorni, si è appreso che è stato chiesto il rito del patteggiamento, consentendo quindi la pena concordata e il dissequestro del materiale informatico.

Redazione

13/03/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here