COMMENTA QUESTO FATTO
 

maria elena boschi italicum VTNAZ

La ministra Maria Elena Boschi, alla fine, recita in Aula la formula di rito: «Autorizzata dal consiglio dei Ministri pongo la questione di fiducia sugli articoli 1, 2 e 4…» e in Aula scoppia il finimondo.
Arturo Scotto dà il via e dai banchi di Sel volano crisantemi bianchi e gialli sull’emiciclo: «Deputati di Sel, non si lanciano fiori in aula», grida la presidente Boldrini, mentre Maurizio Bianconi (FI) urla «Fate schifo».
Renato Brunetta (FI) ripete come un mantra: «Non permetteremo che questa Aula sia ridotta a un bivacco di manipoli…». Tutti i M5S sono in piedi, proprio quando il Pd Ettore Rosato ribadisce: «È il M5S che ci ha chiesto il premio di maggioranza al partito… È Forza Italia che ci ha ripensato dopo aver votato sì al Senato», mentre Ignazio La Russa (FdI) dice che al Senato, sull’Italicum c’è stata «una squallida compravendita dei voti…».
«Collusa» urlano i grillini alla presidente Boldrini e lei ribatte: «Ne dovrete rispondere».
La fiducia sull’articolo 1 si vota oggi pomeriggio, domani quelle sugli articoli 2 e 4 (il 3 non si tocca perché già approvato da Camera e Senato).

Matteo Renzi, che aveva superato in scioltezza alla Camera i primi voti segreti sull’Italicum — con 385 voti, contro 208 dell’opposizione —, evidentemente non si fidava più e ha cancellato gli altri 80 scrutini segreti sugli emendamenti alla legge elettorale, imponendo al Parlamento tre voti di fiducia su altrettanti articoli del testo. A questo punto il Pd si è spaccato e nella rottura si compatta la vecchia classe dirigente: Bersani, Epifani, Bindi, Letta, Speranza, Civati. Altri oggi e domani non voteranno la fiducia al premier Renzi e lunedì potrebbero votare contro l’intero testo della legge elettorale.

Lunedì o martedì, ci sarà il voto segreto sull’intera legge. Se approvato in terza lettura, l’Italicum sarà, come stabilito, legge vigente a partire dal 1° luglio del 2016. A meno che un decreto non ne anticipi l’efficacia.

Mario nascimbeni

29/04/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here