Inter, baruffe e litigi. E multe

ultimo aggiornamento: 23/12/2015 ore 09:55

107

Inter, baruffe e litigi. E multe

Inter baruffe e litigi: la questione sta attraversando l’Italia.
Nel post partita di Inter – Lazio ci sarebbero stati litigi e urla (e persino spintoni secondo qualcuno), oppure si tratta di una normale discussione di spogliatoio ingigantita da malelingue come dichiara la società?

E’ certo che i post e i selfie sorridenti di tutta la squadra che ci avevano accompagnato nelle ultime settimane si sono bruscamente interrotti dopo Inter – Lazio.
E’ certo che Jovetic non voleva uscire a fine primo tempo ritenendosi (probabilmente a ragione) quello che si stava impegnando di più, è certo che Ljalic ha digerito male la decisione dell’allenatore di tenerlo fuori dalla formazione iniziale dopo aver dimostrato il suo stato di forma.
E’ certo che Icardi non va moltissimo d’accordo con Jovetic, che invece è difeso da Ljalic. E’ certo che quando Mancini si impunta… (chiedere a Tevez, messo fuori sei mesi).


Inter baruffe e litigi dice La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, per questo la società ha multe pronte per i giocatori che avrebbero sbagliato.
Tre giocatori sarebbero colpevoli in particolare: Felipe Melo, Jovetic e Ljajic. I tre saranno multati e subiranno una punizione economica con la trattenuta del 5% dello stipendio mensile, quota per cui non serve coinvolgere il Collegio arbitrale della Lega.

Dettagli delle multe: Felipe Melo per aver lasciato in 10 la squadra dovrà pagare circa 10.400 euro; Jovetic e Ljajic, per violazioni disciplinari, dovranno pagare 12.500 il primo e di 7500 il secondo.

Tralasciando la follia esuberante di Felipe Melo, gli unici provvedimenti in grado di lasciare strascichi nella squadra sono quelli agli altri due, per il presunto troppo duro faccia a faccia tra il tecnico e il montenegrino, a cui Ljajic dava ragione.


Roberto Dal Maschio
23/12/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here