mercoledì 19 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

Inglese aggredito per rapina a Carnevale: sono stati due veneziani della Giudecca

HomeGiudeccaInglese aggredito per rapina a Carnevale: sono stati due veneziani della Giudecca

Nuovi dettagli sono emersi dopo la notizia dell’arresto compiuto ieri da parte dei carabinieri. I responsabili dell’aggressione al turista (verosimilmente inglese) in una calletta durante l’ultimo Carnevale sono due veneziani residenti alla Giudecca.
Cruenta la modalità dell’aggressione, con calci in faccia e al corpo del turista ormai a terra, e addirittura una pistola puntata in faccia a scopo intimidatorio.
Per il brutale attacco sono stati eseguiti due ordini di custodia cautelare: il primo, 24 anni, sostituto gondoliere, è stato posto ai domiciliari, mentre il secondo, 32 anni, disoccupato, è stato accompagnato al carcere di Padova.
Sui due, entrambi veneziani residenti alla Giudecca, gravano precedenti.
La coppia, ormai quasi un anno fa – e questo

la dice lunga sulla difficoltà delle indagini – nella calletta vicino al Fontego dei Tedeschi, aveva adocchiato il turista mentre usava un modello particolarmente pregiato di smartphone.
In un attimo i due sono passati alle vie di fatto a scopo di rapina ma la scena è stata vista da testimoni che hanno chiamato i carabinieri, oltre ad essere ripresa da telecamere di sorveglianza.
Messi in fuga dall’arrivo di gente di passaggio, i due malintenzionati hanno riposto le pistole e si sono messi a correre e anche il povero turista inglese,

nonostante fosse malconcio, si è allontanato autonomamente senza attendere i soccorsi e senza sporgere denuncia.
Le indagini tuttavia non si sono fermate ma anzi proseguono ulteriormente per scoprire che fine abbiano fatto le pistole, ma anche se la coppia possa essere associata ad episodi analoghi o simili accaduti a Venezia.

(foto da archivio antecedente marzo 2020)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Da lunedì niente mezzi senza Super green pass: la rabbia dei residenti delle isole

Cattive nuove per gli abitanti nelle isole della laguna sprovvisti di Super green pass: da lunedì non potranno salire sui mezzi di trasporto. Vivere in un’isola e non poter salire sui mezzi di trasporto per recarsi al lavoro, andare a scuola, o...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...