Incidente sul lavoro a Verona: giovane operaio moldavo falciato dalle lame

ultimo aggiornamento: 20/10/2015 ore 19:12

175

Incidente sul lavoro a Verona: giovane operaio moldavo falciato dalle lame

E’ morto così, stritolato fra le lame di una macchina, un giovane operaio moldavo a Verona. La notizia, ripropone il dramma delle morti, degli incidenti che costellano il mondo del lavoro.

L’incidente è avvenuto in un cantiere in provincia di Verona, a Fiumane, durante la preparazione di un muro.


Il giovane, per ragioni ancora al vaglio dei sanitari e dei tecnici dell’ Asl, è caduto dentro una macchina di calcestruzzo, falciato dalle lame in azione per la lavorazione della calce.

Una morte orribile che si somma agli incidenti sul posto di lavoro e che ogni volta sollevano dubbi e perplessità sulla prevenzione, su quanto sia possibile fare per evitare che queste morti abbiano a ripetersi.

Redazione


20/10/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here