mercoledì 19 Gennaio 2022
0.6 C
Venezia

“Ci passo giusto”. Errore al casello di Mestre unico inconveniente di una giornata di traffico tranquillo

HomeFerragosto"Ci passo giusto". Errore al casello di Mestre unico inconveniente di una giornata di traffico tranquillo

Entrata rovinosa al casello di Mestre, porta Telepass bloccata, danni all’auto e all’ingresso della pista.
È l’unico episodio di rilievo in un sabato mattina di esodo tutto sommato regolare, senza code o criticità particolari.
Era circa mezzogiorno quando l’automobilista, per cause al vaglio della Polstrada di Mestre, ha urtato le barriere che delimitano l’ingresso della prima pista Telepass in uscita alla barriera di Mestre, intraversandosi e danneggiando la sbarra di ingresso e i sicurvia.
Nessun ferito, ma molti danni, sia al veicolo che alla pista di esazione, rimasta a lungo chiusa in una giornata che comunque non ha creato code al casello.
Sul posto è intervenuto il soccorso meccanico, il personale del servizio esazione e gli ausiliari della viabilità di Concessioni Autostradali Venete.

A parte l’imprevisto, traffico intenso ma scorrevole dunque in questa prima metà di weekend di Ferragosto: il sabato di vigilia da bollino rosso sta proseguendo senza particolari criticità lungo la rete gestita da Concessioni Autostradali Venete.
Solo qualche rallentamento, per il traffico sostenuto, si è verificato in A4, tra Padova Est e il Bivio con la A57 in direzione Trieste, percorso in questa prima parte di giornata da 19.774 veicoli, con picchi, dalle 8 a mezzogiorno, costantemente sopra i 3.500 mezzi l’ora.
Si tratta di un valore superiore al 50% rispetto al traffico registrato il sabato omologo (che però era Ferragosto, quindi festivo) dello scorso anno.
Di poco inferiori i flussi in carreggiata opposta, direzione Milano, con 17.196 transiti nella mattinata odierna.

Attese nella norma anche alla barriera di Venezia-Mestre in A57, dove è stato registrato il transito di 10.437 veicoli in uscita, sostanzialmente simili rispetto al sabato omologo del 2020 e a sabato scorso, mentre in entrata (direzione Milano) si sono registrati 7.905 passaggi: +28.39% rispetto al sabato dello scorso anno.
Il traffico rimarrà prevedibilmente intenso anche nel pomeriggio, in particolare in direzione Trieste e soprattutto nel tratto tra Padova Est e il Bivio A4/A57. Domani, domenica, traffico sostenuto (bollino giallo), anche in carreggiata ovest (Milano), con i rientri del fine settimana che si protrarranno fino a lunedì mattina, sommandosi alla ripresa del traffico feriale.

Si ricorda che i mezzi pesanti non possono circolare oggi, sabato, fino alle ore 22.00 e domani, domenica di Ferragosto, dalle 7.00 alle 22.00.

Prima di mettersi in viaggio, Concessioni Autostradali Venete consiglia di consultare la situazione del traffico in tempo reale attraverso i canali informativi nel sito www.cavspa.it, seguendo l’account Twitter della Società cav_spa o scaricando la App InfoViaggiando, con informazioni e notiziario vocale costantemente aggiornati.

Vedi anche:

Caldo d’agosto: pugni e morsi tra automobilisti al casello

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...