Impiegato di banca veronese, rapinatore part time, arrestato

ultimo aggiornamento: 29/01/2015 ore 19:11

109

Impiegato di banca veronese, rapinatore part time

Un impiegato di banca 48enne residente ad Angiari (Verona) è stato arrestato per rapina aggravata.
Il bancario si era improvvisato rapinatore per superare problemi economici e personali e sotto la minaccia del coltello ha derubato due donne in un quartiere residenziale di Verona.

L’impiegato di banca di veronese ha messo in atto due colpi in rapida successione: nel primo tentativo ha cercato di rapinare la titolare di una latteria che ha reagito mettendo in fuga l’uomo, subito dopo ha aggredito una 50enne riuscendo a strapparle la borsa.


La tempestiva segnalazione di alcuni passanti e l’intervento congiunto degli agenti delle Volanti e della Squadra mobile, coordinati dalla centrale operativa della Questura, ha permesso di bloccare a arrestare a poca distanza il rapinatore.

Secondo quanto si è appreso dagli investigatori, l’uomo è tuttora dipendente di un istituto di credito. Ai poliziotti ha detto di avere agito per i gravi problemi economici che lo assillano.
L’impiegato di banca ora è ai domiciliari.

Monica Manin


[29/01/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here