Noale, immigrato la prende per le spalle e cerca di violentarla

ultimo aggiornamento: 22/01/2015 ore 11:53

170

carabinieri arresto sera LARGE

Nella tarda serata di sabato, nel centro di Noale, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti nei pressi dell’ospedale, dove una giovane donna di origini straniere, era stata aggredita da un soggetto, che dopo averla afferrata alle spalle con i calzoni e mutande abbassati, aveva tentato di abusare di lei.

L’uomo aveva seguito la ragazza fino all’interno dell’ospedale, dove in quel momento non c’era nessuno, scegliendo quindi con il buio le condizioni più opportune per l’aggressione.


Fortunatamente la ragazza, che aveva appuntamento con il fidanzato, è riuscita ad urlare, attirando l’attenzione del suo ragazzo, che la stava aspettando poco distante; costui, ha immediatamente difeso la ragazza, aiutandola a divincolarsi dal bruto, ed ha chiamato il 112 per avvisare la Centrale Operativa dei Carabinieri.

Immediato l’invio della pattuglia della locale Stazione, che stava transitando in zona ed è giunta immediatamente sul posto: i militari sono riusciti a bloccare l’aggressore e soccorrere così la coppia.

Il fermato, 34enne, straniero regolare in Italia, è stato condotto in caserma, ed al termine delle formalità, dichiarato in stato di arresto per tentata violenza sessuale, con successiva traduzione agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.


Redazione

[19/01/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here