23.1 C
Venezia
sabato 19 Giugno 2021

IL NUOVO ARRIVO DI CLANDESTINI A CAVALLINO?

HomeCittà Metropolitana di VeneziaIL NUOVO ARRIVO DI CLANDESTINI A CAVALLINO?
E’ possibile che un nuovo arrivo di immigrati provenienti da Lampedusa giunga a Cavallino-Treporti.
Si tratterebbe di un nuovo smistamento dovuto al fatto che il centro di accoglienza temporanea siciliano si trova in una situazione di sovraffollamento e nuovi ulteriori sbarchi sono previsti per i prossimi giorni. L’operazione potrebbe diventare possibile grazie all’interessamento di Salvatore Esposito, segretario di Rifondazione Comunista.

clandestini.jpg
Solo che in questo caso prima di parlare si attende che le cose siano adeguatamente documentate. L’istituto religioso San Paolo del Cavallino avrebbe già  dato una prima disponibilità , ma il sindaco di Lampedusa, dopo il recente “disguido” con il collega di Jesolo, aspetta per dare conferme: “Stiamo verificando questa possibilità , ma non facciamo annunci dopo il dietrofront di Jesolo, aspettiamo documenti scritti che attestino la disponibilità  del “San Paolo”. Io posso poi farmi portavoce di questo in Prefettura” ha detto Bernardino De Rubeis, sindaco di Lampedusa.
Niente polemiche, per carità , ma la posizione precedente di Jesolo a Lampedusa sarà  sembrata ambigua e stavolta preferisce non rischiare.
L’ Istituto San Paolo è struttura di prim’ordine. Di natura religiosa, è completamente autosufficiente trovandosi dotata di cucine attrezzate e molte camere. Nella stagione estiva è nota per la sua attività  di cure elioterapiche e balneari a persone con handicap.
Intanto però un fronte composto da Lega Nord e AN annuncia dura opposizione con barricate e sit-in ,di protesta: “ non tollereremo che si pensi a ospitalità  a clandestini senza prima aver pensato alle famiglie italiane e del Cavallino che sono in cattive condizioni” ha dichiarato Rudy Gregolin, presidente locale di AN.

Gianni Dall'Aglio

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor