lunedì 17 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Addio al dott. Priore. E’ stato primario anche a Venezia

HomeOspedale Civile VeneziaAddio al dott. Priore. E' stato primario anche a Venezia

Il dott. Priore ci ha lasciato. E' stato primario anche a Venezia

Il dott. Priore ci ha lasciato. Il primario di Maxillo Facciale e stomatologia, ma soprattutto l’uomo sempre con il sorriso e sempre capace di una parola gentile, si è spento ieri.

Leonardo Priore, 71 anni, è mancato nella sua abitazione di Frescada per grave malattia. Romano di nascita e veneziano d’adozione, il dottor Priore è stato primario di Odontostomatologia e Chirurgia maxillo facciale a Venezia e Mestre dal 2002 fino alla pensione, nel 2016.

Odontoiatra e chirurgo orale di fama, ha traghettato la Chirurgia maxillo facciale dal vecchio ospedale di Mestre, l’Umberto I, al nuovo ospedale dell’Angelo. Proveniva dalla scuola del professor Antonio Rossi, pioniere della Chirurgia maxillo facciale del Veneto.

“Noi dobbiamo molto al dottor Priore, che ci ha accompagnato e fatto crescere in questi anni – lo ricorda l’attuale primario Michele Franzinelli -. Ha creato il gruppo di professionisti che attualmente io dirigo. Era una persona estremamente generosa e preparata, che coltivava quotidianamente un rapporto con i pazienti invidiabile, talmente affezionati che tornavano a cercarlo anche negli ultimi tempi”.

Non ha mai smesso di lavorare per loro, fino a poche settimane prima del decesso. Dopo la pensione ha continuato ad esercitare in libera professione nei suoi studi medici, accettando l’incarico di responsabile della clinica odontoiatrica della casa di cura Giovanni XXIII di Monastier di Treviso, dove ne ha curato i pazienti fino a pochi mesi fa.

Il dott. Priore si era laureato in medicina e chirurgia nel 1973, specializzandosi poi in odontoiatria e protesi dentaria. A trent’anni, nel 1979, ha aperto lo studio dentistico a Venezia, a San Leonardo. Successivamente si è trasferito a Rialto, aiutato nella professione dal fratello Marco e dalla figlia Francesca. La sua carriera ospedaliera invece è durata quarant’anni.

Il dottor Priore lascia tre figli, Francesca, Laura ed Alberto, e la moglie Rosanna. Alle condoglianze alla famiglia si unisce l’Ulss 3 Serenissima con tutti i sanitari dell’ospedale che hanno potuto apprezzare umanità e professionalità del medico.

I funerali si svolgeranno martedì 11 agosto alle ore 11, nella chiesa di Sant’Agnese, a Treviso.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...