19 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

“Il cuore non ha circonferenza” di Barbara Nalin

HomeLibri, recensioni e nuove uscite“Il cuore non ha circonferenza” di Barbara Nalin

«Mentre tengo gli occhi chiusi, i miei piedi scivolano rapidi e con grazia sicura sollevo le braccia come se non avessero peso, e ondeggio i fianchi. Mi muovo senza pensare, mi abbandono a una percezione di me stessa e del mio corpo mai sperimentata prima, una consapevolezza acuta dei miei movimenti e del respiro che sale e scende nei polmoni».
“Il cuore non ha circonferenza” di Barbara Nalin è una romantica storia d’amore con una protagonista intelligente, sexy e coraggiosa, ed è anche un romanzo che parla di tematiche importanti come l’accettazione di sé, il bullismo, il revenge porn e la famiglia allargata.
L’autrice racconta la storia di Isabeau Biot, una ragazza creativa con la passione per la danza e per la moda. Ironica e brillante, è però anche fragile e insicura a causa del rapporto quasi inesistente con i genitori – che non l’hanno mai fatta sentire amata e accettata – e per il suo aspetto fisico, che non rispecchia i rigidi e illusori canoni estetici propinati dalla televisione e dai social network. Isabeau è infatti una ragazza dalle forme morbide, che ha trovato nel cibo una consolazione per le sue mancanze affettive. La incontriamo dopo aver ricevuto una grande umiliazione: il suo ex ragazzo ha reso virale un video intimo della loro relazione, e l’ha quindi esposta al giudizio e alle offese di tutti. Anche i suoi genitori non pensano al dolore della figlia ma si preoccupano solo della loro reputazione, e la fanno sentire ingiustamente in colpa. Per cercare di arginare il disastro e allontanare la vergogna decidono anche di mandarla in America, a San Diego: sarà ospite della prima moglie del padre, Babs, e della sua sorellastra Stacey, che non la sopporta granché; in casa trova anche uno studente italiano che ha affittato una stanza, Marzio, con cui instaura sin da subito un rapporto conflittuale ma molto intenso.

Barbara Nalin segue la protagonista nella sua nuova vita, mentre cerca di rimettere insieme i pezzi della sua dignità, mentre si colpevolizza per la sua ingenuità, mentre combatte con l’immagine che le restituisce lo specchio.
Col trascorrere del tempo, complice anche la distanza con i suoi giudicanti e anaffettivi genitori, Isabeau comincia finalmente a comprendere il suo valore, a scoprire la felicità di essere sé stessa e a dedicarsi alla sua passione: la realizzazione di una linea di moda per donne curvy.
“Il cuore non ha circonferenza” ci spinge a riflettere sul concetto di bellezza, sia interiore che esteriore, ricordandoci quali sono davvero le cose importanti: l’amore, prima di tutto per noi stessi, la famiglia e i nostri piccoli o grandi sogni.

SINOSSI DELL’OPERA
Isabeau, qualche chilo di troppo, un viso bellissimo e un talento innato per la danza e la moda, si ritrova a fronteggiare un vero e proprio atto di cyberbullismo quando Federico, il suo ex, mette in rete un video di loro due che sarebbe dovuto rimanere privato. Isabeau, così, è costretta a rifugiarsi a San Diego, in California, dove i suoi freddi e calcolatori genitori hanno deciso che trascorrerà i prossimi mesi in attesa di laurearsi. La ragazza non è entusiasta all’idea di trascorrere del tempo con l’ex di suo padre, Babs, con la sua bellissima e viziata sorellastra, Stacey, e men che meno con l’ospite a sorpresa che trova a casa di Babs: Marzio, ragazzo bellissimo quanto irritante, che si diverte a tormentarla. Tra feste in spiaggia, sfilate di moda e corse in vespa, Isabeau scoprirà il valore della famiglia e dei suoi sogni, imparerà ad amare sé stessa e, forse, troverà l’amore.

il testo continua qui sotto

“Il cuore non ha circonferenza” di Barbara Nalin
Genere: Romance
Pagine: 233
Prezzo: 8,32 €

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE
Barbara Nalin è una scrittrice e traduttrice. Self-publisher, ha all’attivo nove pubblicazioni: “I Guerrieri dell’Arcobaleno e la Profezia di Vallecolore”, “Nella tela del tempo”, “Nell’Intreccio del Tempo”, la trilogia de “I Segreti del Cuore” che comprende “Il cuore non ha circonferenza”, “Il cuore non ha ricette” e “Il cuore non ha stagioni”, “Purché sia amore”, “Quando è l’amore a tradire” e la fiaba “Hanno rubato i colori!”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.