Ieri sera suona il telefono in una casa di Bertipaglia di Maserà: ‘Pronto, sono Papa Francesco’

ultima modifica: 25/02/2014 ore 16:05

124

Papa Francesco telefona a Padova e si fa passare il figlio malato di una famiglia di Bertipaglia di Maserà.

E’ accaduto ieri sera, poco dopo le 18. Improvvisamente nella casa di quella famiglia squilla il telefono: «Pronto, sono Francesco…».

Il pontefice, come al solito, non fa uso di intermediari, parla con la madre, cerca di alleviare il dolore; poi le ha chiesto di salutare il figlio, malato di cancro, che per l’emozione è scoppiato a piangere.

Il Papa è venuto a conoscenza della situazione della famiglia di Bertipaglia di Maserà attraverso una lettera spedita in Vaticano da un loro parente. Al termine della telefonata ha impartito una benedizione alla famiglia e ha promesso che nei prossimi giorni spedirà un rosario a Bertipaglia.

Redazione

[25/02/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here