Hellas Verona rialza la testa, battuto il Chievo. Del Neri soddisfatto

77

Hellas Verona rialza la testa, battuto il Chievo

Del Neri è soddisfatto del 2-1 sul Chievo. “Abbiamo giocato una grande partita, di grande cuore, questa squadra avrà tanti difetti, ma non manca di carattere. A centrocampo la partita e’ stata nostra. Grande gara di Ionita che con Marrone forma una coppia bene assortita. Ma ottima prestazione anche sugli esterni. Abbiamo sofferto solo per gli episodi. Il rigore che e’ stato concesso al Chievo a mio avviso non c’era”.

“L’arbitro mi ha detto che ha visto la trattenuta di Moras quella finale – racconta -, ma forse non ha vista quella di Inglese che e’ durata molto più a lungo. Comunque la prestazione del primo tempo e’ stata ottima, probabilmente la migliore della mia gestione. Dobbiamo migliorare certo, ma in questo momento il Verona sta bene e gioca un calcio di grande attenzione”.

Rolando Maran ammette: “Abbiamo regalato un tempo al Verona mentre nella ripresa abbiamo giocato davvero un’altra gara. L’abbiamo riaperta, abbiamo provato a pareggiarla, ci e’ mancata un po’ di lucidità. Ma questa sconfitta e’ frutto di un primo tempo male interpretato. Comunque dobbiamo rimboccarci le maniche, fare i complimenti al Verona e ripartire”.

Roberto Dal Maschio
21/02/2016

(cod verochi)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here