Hans-Joachim Staude a Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore

ultimo aggiornamento: 13/10/2015 ore 09:39

304

Hans Joachim Staude a Venezia Isola di San Giorgio Maggiore

Hans-Joachim Staude, mostra e convegno a Venezia per ricordare l’opera dell’artista tedesco.

Il 18 novembre 2015 inaugura sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia un evento dedicato al pittore Hans-Joachim Staude (Haiti 1904 – Firenze 1973), artista tedesco che si è distinto nella Firenze del ‘900, alla luce di nuove interpretazioni e dei suoi scritti inediti, organizzato dai figli Jakob Staude e Angela Staude Terzani in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini.


Per cinque giorni la Sala Piccolo Teatro vedrà una mostra curata da Francesco Poli ed Elena Pontiggia con 27 dipinti –ritratti, paesaggi, nature morte – realizzati tra il 1929 e il 1973, accompagnata da un convegno che prevede l’intervento di 11 storici d’arte italiani e stranieri (18 e 19 novembre), per approfondire le ricerche che hanno fatto riscoprire l’importanza di questo pittore nell’arte italiana del ‘900.

Hans-Joachim Staude è stato un pittore tedesco tra i più interessanti della sua generazione, la cui figura è ancora poco conosciuta in Italia. 27 dipinti accuratamente selezionati da Francesco Poli ed Elena Pontiggia, documentano la sua personale evoluzione artistica fra le tante suggestioni dell’arte italiana del ‘900, rivelando la sua precisa cifra stilistica e la sua originalità, che lo rendono uno dei più “italiani” fra i pittori tedeschi del XX secolo.

13/10/2015


(foto: Hans-Joachim Staude, Il ragazzo con le uova, 1934, olio su tela. Ph. Alberto Conti)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here