4.6 C
Venezia
sabato 23 Gennaio 2021

Hanno ricostruito la nostra nazione, se ne vanno avvolti da un lenzuolo. La lettera

Home Anziani Hanno ricostruito la nostra nazione, se ne vanno avvolti da un lenzuolo. La lettera
sponsor

Hanno ricostruito la nostra nazione e se ne vanno avvolti da un lenzuolo. La lettera di un medico

sponsor

Se ne vanno.
Mesti, silenziosi, come magari è stata umile e silenziosa la loro vita, fatta di lavoro, di sacrifici.

commercial

Se ne va una generazione, quella che ha visto la guerra, ne ha sentito l’odore e le privazioni, tra la fuga in un rifugio antiaereo e la bramosa ricerca di qualcosa per sfamarsi.

Se ne vanno mani indurite dai calli, visi segnati da rughe profonde, memorie di giornate passate sotto il sole cocente o il freddo pungente. Mani che hanno spostato macerie, impastato cemento, piegato ferro, in canottiera e cappello di carta di giornale.

Se ne vanno quelli della Lambretta, della Fiat 500 o 600, dei primi frigoriferi, della televisione in bianco e nero.

Ci lasciano, avvolti in un lenzuolo, come Cristo nel sudario, quelli del boom economico che con il sudore hanno ricostruito questa nostra nazione, regalandoci quel benessere di cui abbiamo impunemente approfittato.

Se ne va l’esperienza, la comprensione, la pazienza, la resilienza, il rispetto, pregi oramai dimenticati.

Se ne vanno senza una carezza, senza che nessuno gli stringesse la mano, senza neanche un ultimo bacio.

Se ne vanno i nonni, memoria storica del nostro Paese, patrimonio della intera umanità.

L’Italia intera deve dirvi GRAZIE e accompagnarvi in quest’ultimo viaggio con 60 milioni di carezze.

Fulvio Marcellitti

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

7 persone hanno commentato

  1. Bellissime e commoventi parole…Ho sempre piu detestato gli eccessivi supermercati con i carrelli stracolmi ..i blockbuster ..le anticipazioni dei telegiornali sul Grande Fratello ..letti da giovanette senza espressione né carisma ..anche ciò è il risultato della pochezza sociale..parlare sempre e non risolvere nulla …Mi inchino alle generazioni dei miei nonni e dei miei genitori…ormai morti da tempo( …io sono quasi settantenne) e mi commuovo perché vorrei che si imparasse qualcosa …da tanta sofferenza…ma i poveri di spirito …tendono a dimenticare presto e comunque.

  2. utto ineccepibile e tragicamente vero!
    Meno male che c’è ancora qualcuno che riflette, che ha un cuore, che è riconoscente.
    Rimangono gli indegni, che hanno preferito delocalizzare, globalizzare, speculare, sfruttare, facendo in modo che un paese che si vanta essere nei G7 non fosse nemmeno capace di produrre una misera mascherina per salvare le loro vite! Tutto in mano a paesi stranieri perché i costi di produzione sono minori, e possiamo permetterci l’usa e getta perché, tanto, costa poco, riempiendo inoltre il mondo di spazzatura e i mari di microplasitiche.

    Tutto made in China, senza un minimo di timore di dipendere totalmente, specie in campo sanitario, da altri…
    Si spera che questo periodo abbia portato ad una riflessione sulla deriva dove si stava andando, lodando tecnologie che sembravano aver reso l’uomo immortale e capace di dominare il mondo e lo spazio, ricordando e rispettando coloro che hanno sudato e faticato per un tozzo di pane, non dimenticando che il passato, purtroppo, si può sempre ripresentare, e da QUELLE PERSONE AVEVAMO TUTTO DA IMPARARE.
    Invece molte sono anche state fatte morire in modo a dir poco criminale, infettate da un virus per non essere in grado di fornire loro una mascherina, o pensando solo ad incassare le rette e contributi per quegli ospiti di Residenze Sanitarie Assistite e Case di Riposo per far soldi risparmiando su dispositivi di protezione, e sul personale, magari non all’altezza del rischio e con scarsa formazione, attinto da cooperative aggiudicatesi l’appalto al ribasso estremo, infettando pure i lavoratori del settore.
    Ma le Ulss e le Regioni, presso le quali erano accreditate, dov’erano mentre quelle povere creature decedute ci lasciavano coperte da un lenzuolo???

    Cosa c’era, peggio di questo, per essere indegni di tante persone che ci hanno preparato, con fatiche e sudore, il benessere su un piatto d’argento, facendo purtroppo spesso diventare alcuni di noi “viziatelli” che passano il tempo tra fesserie sui social e vari “Grande Fratello”,invece di pensare seriamente a dove stavamo andando e sul fatto che eravamo totalmente dipendenti da altri?

    Prof. Fabio Mozzatto.
    Venezia.

  3. Tutto ineccdepibile e tragicamente vero!
    Meno male che c’è ancora qualcuno che riflette, che ha un cuore, che è riconoscente.
    Rimangono gli indegni, che hanno preferito delocaizzare, globalizzare, speculare, sfruttare, facendo in modo che un paese che si vanta essere ni G7 non fosse nemmeno capace di produrre una misera mascherina per salvare le loro vite! Tutto in mano a paesi stranieri perchè i costi di produzione sono minori, e possiamo permetterci l’usa e gtta perchè tanto costa poco, riempiendo il mondi di spazzatura.
    Dimenticando l’arte del riparare soffocata dall’arte di ricomprare, errivando alla durata “programmmata” come negli apparecchi elettronici!
    L’ombrellaio, l’arrotino, tutto da buttare: abbiamo preferito ombrelli made in china per una pioggia.
    I coltelli in plastica agli eterni coltelli in acciaio. Il mache in China al mad ein Italy, senza un minimo di timore di dipendere totalmente, specie in campo sanitario, da questi…
    per non essere capaci di produrre

  4. Articolo commovente e veritiero. Un dolore immenso prende il mio cuore per questa generazione che è stata la più colpita da questo maledetto covid-19 e per i loro famigliari che non hanno avuto la possibilità di stare loro vicini e di commemorarli con una solenne sepoltura.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...
commercial

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...
sponsor

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...
commercial

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.