Grande caldo, 10 i morti. Un po’ di tregua nel weekend

168

derby lazio roma tifosi accoltellati

Domenica erano 4 le vittime registrate come decedute a causa del caldo, oggi salgono a 10. Le ultime a morire sono state due donne: una turista messicana di 58 anni morta in piazza Bra, a Verona, e una veneziana di 92 anni, già assistita per varie patologie, che è stata soccorsa in stato di choc (collasso da calore) e trasferita all’ospedale di Portogruaro, dove poco dopo è morta.

Il termometro ieri ha toccato temperature altissime, fino ai 37 gradi e con un’umidità all’85 per cento, di conseguenza, tra domenica e lunedì il Suem di Treviso ha registrato un aumento delle chiamate del 5 per cento, con un totale di 111 interventi delle ambulanze per malori riferibili al caldo, soprattutto persone anziane che si sono sentite male nelle proprie case. Stessa cosa a Bibione, dove i medici della Asl 20 sono riusciti a salvare la vita a due persone, entrambi turisti.

Secondo i metereologi però, nel weekend arriverà la pioggia e possibili temporali tropicali a rinfrescare un po’ (3-5 gradi in meno), intanto fino a venerdì dovremo fare i conti con l’anticiclone subtropicale, il picco si avrà tra mercoledì e giovedì, quando sarà l’afa a farla da padrona.

Redazione

21/07/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here