Sposati dal ’52: lei muore in ospedale lui non lo sa ma muore a casa

ultimo aggiornamento: 06/07/2015 ore 20:35

247

Giuseppina Avezzù Tullio Pavan uniti nella vita nella morte

Uniti dall’amore nella vita e nella morte, così hanno messo la parola fine i due anziani di Cavarzere, morti a distanza di poche ore l’uno dall’altra.
L’88enne Giuseppina Avezzù è deceduta dopo un intervento chirurgico e il marito, Tullio Pavan, 91 anni, pur non sapendo niente, si è spento anche lui dopo un paio d’ore.

Giuseppina è morta all’Ospedale di Chioggia a seguito di un’insufficienza cardiocircolatoria dovuta al decorso post operatorio. I figli, Wilma e Gino, avevano tentato di non dire niente al padre 91enne, ma alcune ore dopo il decesso della madre, anche Tullio Pavan se n’è andato, come se avesse sentito il richiamo della sua amata moglie.


I due coniugi si erano conosciuti quando lei aveva 13 anni e lui 16, si erano sposati nel 1952 e poi hanno sempre lavorato fra bar e ristoranti. «Molti li ricorderanno per la loro attività. In particolare per il Mini Bar che avevano gestito a Cavarzere» ha commentato la figlia.

I funerali si svolgeranno martedì nel Duomo di Cavarzere alle 10.30, mentre oggi alle 18, sempre in Duomo, ci sarà il rosario in suffragio.

Redazione


06/07/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here