19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Giovanissimi moldavi presi in flagranza di furto di notte in via Aseggiano

HomeMestre e terrafermaGiovanissimi moldavi presi in flagranza di furto di notte in via Aseggiano

Giovanissimi moldavi presi in flagranza di furto di notte in via Aseggiano

Intervento delle Volanti questa notte in località Asseggiano, che alla fine asicura alla giustizia tre giovani moldavi per tentato furto in abitazione e tentato furto aggravato.
Fondamentale, ancora una volta, la collaborazione di un cittadino, che ha consentito di indirizzare tempestivamente l’attività degli uomini della Questura.

Verso le ore 02,30 un uomo contattava il 113 per segnalare la presenza sospetta, lungo la Via Asseggiano, di tre giovani: due erano fermi in sella alle proprie biciclette sulla carreggiata, un terzo complice stava scavalcando la recinzione perimetrale di un’abitazione.
Il passante era bravo nel fornire all’operatore del 113 una precisa descrizione dei ragazzi, che consentiva alle Volanti di giungere sul posto in pochissimi minuti e cogliere sul fatto i tre malviventi.

All’arrivo degli operatori due ragazzi sono stati colti nell’atto di forzare, con arnesi da scasso, la catena che assicurava una bicicletta ad una rastrelliera, mentre il terzo individuo fungeva da palo. I giovani sono stati prontamente bloccati dagli agenti, che hanno vanificato il loro tentativo di fuga.
Nelle immediate vicinanze sono stati rinvenuti gli arnesi da scasso che sono stati sequestrati.

I giovani venivano così condotti presso gli uffici della Questura di Venezia per essere sottoposti ai rilievi foto dattiloscopici di rito ed identificati per tre cittadini di origini moldave: C.V. di anni 19, residente a Spinea; G.M. e Z.D. di anni 18, entrambi residenti a Mirano.

I tre, regolari sul territorio italiano, sono stati arrestati per tentato furto in abitazione e tentato furto aggravato della bicicletta, in concorso tra loro.
E’ stato accertato che a carico di uno dei moldavi vi erano già precedenti penali per reati conto il patrimonio commessi in zona di Spinea.

Nel corso della mattinata sono stati condotti davanti al giudice del dibattimento per la convalida della misura pre cautelare ed il contestuale giudizio.

Redazione

08/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.