Nigeriano con coltello fa il finimondo, staccato orecchio a poliziotto

All’aeroporto “Catullo” di Verona tre ragazzi albanesi, due uomini e una donna, sono stati arrestati mentre cercavano con documenti falsi di imbarcarsi sul volo Easy Jet diretto a Londra Gatwick.

I tre viaggiatori, con un modus operandi oramai conosciuto dagli agenti della Polaria, si sono presentati ai controlli esibendo il loro regolare passaporto albanese e la carta di imbarco per il volo diretto a Tirana, fingendo quindi di voler ritornare a casa.

Subito dopo, invece, una volta arrivati nelle sale d’imbarco, si sono recati al gate del volo diretto a Londra Gatwick mostrando, questa volta, una carta d’identità italiana falsificata e la boarding pass per il volo diretto a Londra Gatwick, che nascondevano nel bagaglio a mano.

Gli agenti della Polizia di Frontiera di Verona hanno scoperto che le tre carte d’identità italiane esibite, provento di furti compiuti negli uffici anagrafe nazionali, erano state contraffatte compilando dati di fantasia e inserendo le foto delle tre persone.

I giovani albanesi pertanto sono stati arrestati nella flagranza di reato di possesso di documenti falsi.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here