2.5 C
Venezia
giovedì 21 Gennaio 2021

Giorgia Iafrate consegnò Ruby alla Minetti ma per fraintendimento

Home Cronaca Giorgia Iafrate consegnò Ruby alla Minetti ma per fraintendimento
sponsor

Giorgia Iafrate consegnò Ruby alla Minetti ma per fraintendimento

sponsor

Giorgia Iafrate, la notte del «caso Ruby», il 27 maggio 2010, in questura era di turno ma era una poliziotta in servizio da sole 2 settimane. Nel 2013 è stata indagata per falsa testimonianza nel processo contro Silvio Berlusconi (accusato di concussione e prostituzione minorile, assoluzione in appello). Il punto critico era la discordanza tra la ricostruzione della Iafrate e quella del pm Annamaria Fiorillo sull’affidamento di Ruby a Nicole Minetti, mentre il magistrato aveva deciso per una comunità.
Ieri il gip di Milano Stefania Donadeo ha definitivamente archiviato le accuse contro la poliziotta, ritenendo «legittimo il dubbio… che vi sia stato un fraintendimento».

commercial

Giorgia Iafrate Iafrate esce così definitivamente dall’inchiesta cosiddetta ‘Ruby ter’ che vede indagato, tra gli altri, Silvio Berlusconi per corruzione in atti giudiziari. La funzionaria era accusata di falsa testimonianza in relazione all’ormai famosa notte passata da Ruby in questura il 27 maggio 2010.

In particolare, secondo l’imputazione ora ‘caduta’, il funzionario aveva affermato “falsamente” che il pm minorile Annamaria Fiorillo “aveva concordato con lei sull’affidamento della minore a Nicole Minetti”, e avrebbe taciuto sul fatto che il magistrato avesse “disposto il collocamento” in una “comunità protetta”.

Tuttavia, gli stessi inquirenti milanesi, alla luce dell’interrogatorio reso da Iafrate dopo la chiusura delle indagini ‘Ruby ter’, hanno deciso di stralciare la posizione del funzionario dalle altre 31 persone per cui hanno chiesto il rinvio a giudizio e di inoltrare al gip la richiesta di archiviazione che oggi il giudice ha accolto.
In particolare il gip ha prosciolto la Iafrate escludendo “l’elemento psicologico del reato di falsa testimonianza”.

Il funzionario era in servizio quando Ruby venne portata in questura. Un ruolo che – si legge nel decreto di archiviazione – ricopriva “da poco più di due settimane”. “Circostanza questa – scrive il gip – determinante ai fini della valutazione di ciò che è accaduto in quelle concitate ore e determinante ai fini della decisione”.

Il giudice Stefania Donadeo, dopo la lettura della testimonianza e, “soprattutto”, all’esito dell’interrogatorio della funzionaria davanti al pm “a cinque anni dai fatti”, ritiene che la “dottoressa Iafrate dopo 15 giorni di servizio lungi dal poter avere ‘tutto sotto controllo’, come da lei dichiarato in dibattimento, si è fidata e affidata alle direttive di chi aveva il ruolo e il compito di impartire disposizioni e di seguire l’operato di chi tali disposizioni doveva eseguire. In dibattimento ha riferito quello che riteneva fosse accaduto quella sera sulla base di ricordi necessariamente sfumati, contaminati dal clamore che la vicenda ha destato, condizionati dall’ambiente circostante”.

Il gip fa quindi nuovamente riferimento all’interrogatorio della funzionaria davanti ai pubblici ministeri, ricordando che questa “ha dichiarato ciò che appare logicamente credibile: di essere entrata ‘completamente nel pallone'”. “Allora è ben possibile – scrive ancora il gip – che la funzionaria ‘nel pallone’ abbia prospettato al pubblico ministero Fiorillo un rapporto di parentela tra la minore fermata ed il capo di Stato egiziano (Mubarak – ndr), per poi negarne la sussistenza. Da un’attenta lettura delle dichiarazioni confuse rese in dibattimento si può arrivare proprio a questa conclusione”.

Mario Nascimbeni
18/12/2015

(foto: Ruby Rubacuori)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...
sponsor

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...
commercial

Mestre: all’esame di guida manda l’amico, tanto è nigeriano come lui

Mestre: all'esame di guida manda l'amico. Così un terzo si è sostituito al connazionale per sostenere l’esame teorico di guida. Ma è andata male...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Covid: Veneto, +2.076 contagi e 101 morti. Zaia: “Prolungare orari bar”

Covid in Veneto che segna un altro punto negativo statistico. Sono altri 2.076 i contagi in più con 101 morti i numeri della progressione...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.