24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Gianni Morandi stregato da Facebook, i “mi piace” scelgono canzoni del nuovo cd

HomeMusicaGianni Morandi stregato da Facebook, i "mi piace" scelgono canzoni del nuovo cd

gianni morandi geppi cucciari zelig light

Gianni Morandi è stregato da Facebook. Ne avevamo già avuto l’impressione guardando il sempre giovane cantante a Zelig, nell’esilarante puntata con Gepi Cucciari. Ora la conferma.
Gianni Morandi, alla soglia dei settant’anni (e chi lo direbbe?) lancia «Autoscatto 7.0», un doppio cd con grandi successi del passato, con un brano nuovo di Zecca («Io ci sono») e due duetti inediti con Amii Stewart («Grazie perché») e Alessandra Amoroso («Credo nell’amore»).
7.0 il titolo, appunto, come la sua età in un’epoca digitale.

L’occasione della presentazione del nuovo lavoro diventa una dichiarazione di affetto per il ‘social’: «Ho più visualizzazioni dei Club Dogo e di Emis Killa», annuncia Gianni che conferma come ogni sera trascorra almeno un’ora a chiacchierare con i fans su Facebook.
Addirittura le canzoni del nuovo disco sono state scelte tra i suggerimenti dei fan in Rete (la più voltata è stata «Uno su mille») e i gusti dell’artista.
Morandi ha poi ricordato l’amico Dalla e il duetto nella canzone «Vita» e di come fosse una canzone: «Pensata per Mina che invecela rifiutò. La prima parola e il titolo era “Cara”».

Paolo Pradolin

27/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.