gianni morandi geppi cucciari zelig light

Gianni Morandi è stregato da Facebook. Ne avevamo già avuto l’impressione guardando il sempre giovane cantante a Zelig, nell’esilarante puntata con Gepi Cucciari. Ora la conferma.
Gianni Morandi, alla soglia dei settant’anni (e chi lo direbbe?) lancia «Autoscatto 7.0», un doppio cd con grandi successi del passato, con un brano nuovo di Zecca («Io ci sono») e due duetti inediti con Amii Stewart («Grazie perché») e Alessandra Amoroso («Credo nell’amore»).
7.0 il titolo, appunto, come la sua età in un’epoca digitale.

L’occasione della presentazione del nuovo lavoro diventa una dichiarazione di affetto per il ‘social’: «Ho più visualizzazioni dei Club Dogo e di Emis Killa», annuncia Gianni che conferma come ogni sera trascorra almeno un’ora a chiacchierare con i fans su Facebook.
Addirittura le canzoni del nuovo disco sono state scelte tra i suggerimenti dei fan in Rete (la più voltata è stata «Uno su mille») e i gusti dell’artista.
Morandi ha poi ricordato l’amico Dalla e il duetto nella canzone «Vita» e di come fosse una canzone: «Pensata per Mina che invecela rifiutò. La prima parola e il titolo era “Cara”».

Paolo Pradolin

27/11/2014

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here