GEO ( Eugenio Bruschi ) Quell’occhio che legge nell’anima. Mostra fotografica a Venezia

ultimo aggiornamento: 02/08/2015 ore 10:51

458

geo eugenio bruschi mostra venezia

Inaugurata il 23 Luglio, nelle sale della Scoletta di San Zaccaria a Venezia, sede dell’ U.C.A.I. – Centro d’Arte San Vidal – una Mostra di fotografia dell’Artista toscano GEO BRUSCHI che rappresenta la somma di molti degli ultimi anni di lavoro di questo incredibile “cacciatore di immagini corroborate di vita” catturate in ogni angolo della terra e nelle condizioni le più svariate si possano immaginare, capace di leggere nella storia di uomini e di continenti con l’intento di mettere in evidenza il momento critico che stiamo vivendo alla soglia del terzo millennio quando ci lasciamo alle spalle la “tradizione “ per affrontare il “futuro” con tutte le incognite che ciò comporta.

Al Vernissage è intervenuta con una sua prolusione la Prof.ssa Eleonora d’Aquino che segue da tempo l’opera dell’Artista, e l’Ing. Gennaro Corduas Presidente dell’Associazione “Napoli Nostra” che dell’evento è stato l’organizzatore; ambedue hanno aperto varchi esplicatori nelle ragioni che hanno portato questo Artista ha dedicare la sua vita all’esplorazione di mondi di cui la maggior parte delle genti non conosce la storia e la cultura.

L’Artista ha voluto onorare Venezia, con due magnifici “scatti” in prima e quarta di copertina del Catalogo della Mostra stessa, e con la sua presenza il Centro d’Arte San Vidal per l’ospitalità.
Di seguito lo scrivente affida le proprie emozioni ad una presentazione che appare nelle pagine del Catalogo della Mostra “ Geo Bruschi attraverso il Mondo, ieri e oggi”. Venezia – Luglio 2015.

In occasione di una sua Mostra Personale presso il Centro d’Arte…

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here