COMMENTA QUESTO FATTO
 

milan sassuolo gol fantasma inzaghi moviola

Il Frosinone torna ai gol ma soprattutto ritrova i tre punti, ai danni del Venezia che, nel
primo tempo si era portato in vantaggio, complice un’autorete di Ariaudo al 25′ che di testa infilava la porta sbagliata.

Il Frosinone poi perdeva anche il suo giocatore simbolo, Daniel Ciofani, per un problema muscolare. Nel secondo tempo la reazione più significativa dei laziali che all’8′ pareggiavano con il numero 8 Maiello, bravo a sorprendere il portiere Vicario con un tiro a giro che baciava il palo e finiva in fondo al sacco.

Venezia che andava definitivamente sotto al 16′. La rete del sorpasso con Citro, il giocatore che aveva sostituito Ciofani, che di tacco sorprendeva il portiere lagunare su traversone di
Maiello.

Con questo successo i laziali hanno risposto alle contemporanee vittorie di Empoli e Palermo.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here