31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Frode al Fisco: arrestato ex giocatore Juventus e ex vicepresidente Genoa

HomeCronacaFrode al Fisco: arrestato ex giocatore Juventus e ex vicepresidente Genoa

Calcio Padova perquisizioni

Bruno Limido, calciatore centrocampista che ha raggiunto i suoi massimi livelli nella stagione 1984-1985 con la Juventus in Coppa dei campioni a Bruxelles nella serata dell’Heysel, è stato arrestato.
Le manette sono scattate ad opera della Guardia di finanza di Milano, che assieme al calciatore ha tratto in arresto l’ex vicepresidente del Genoa Antonio Rosati e l’ex ad del Varese calcio Enzo Montemurro.

Gli arresti nell’ambito di un’inchiesta coordinata dal pm di Milano Carlo Nocerino su una presunta maxi-frode fiscale da 63 milioni di euro.
Il sistema, secondo le accuse, si basava su una rete di cooperative nei settori della logistica, dei trasporti e del facchinaggio.

I capi d’accusa vanno da associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale, emissione di fatture per operazioni inesistenti per circa 250 milioni di euro, mancato versamento dell’Iva e altro.

Altre cinque persone si trovano già in carcere per le medesime imputazioni, mentre sono in tutto 34 gli indagati. I militari del Nucleo di polizia tributaria della Gdf, che hanno condotto le indagini in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle entrate, hanno sequestrato in tutto 63 milioni di euro, tra appartamenti, beni e conti correnti.

Bruno Limido è stato calciatore dal passato glorioso. Dal 1978 fino ai primi anni ’90 ha militato in squadre di serie A e di serie B, passando dagli esordi nel Varese fino alle stagioni nell’Avellino, nella Juventus e nell’Atalanta.

Paolo Pradolin

30/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.