5.2 C
Venezia
lunedì 25 Gennaio 2021

Fiorenzato Srl “adotta” un giovane ricercatore della Banca degli Occhi

Home Le belle notizie Fiorenzato Srl "adotta" un giovane ricercatore della Banca degli Occhi
sponsor

Fiorenzato Srl "adotta" un giovane ricercatore della Banca degli Occhi

sponsor

Un giovane imprenditore “adotta” un giovane ricercatore della Banca degli Occhi: dall’azienda un investimento benefico per produrre in laboratorio uno strato sano della cornea come terapia avanzata. Una bella e positiva notizia in occasione della “Giornata Mondiale della Vista”

commercial

È possibile che un imprenditore del settore dei macinacaffé professionali possa scegliere di investire in terapia cellulare “assumendo” un ricercatore? Accade a Venezia, dove tra le prestigiose macchine da caffè made in Veneto, la nuova generazione di giovani imprenditori della Fiorenzato Srl ha scelto di guardare più in là delle proprie linee produttive, sostenendo con un’azione benefica il lavoro innovativo di un ricercatore di Fondazione Banca degli Occhi.

Più che una semplice donazione, l’idea della Fiorenzato è un vero e proprio “investimento etico” messo in pratica a sostegno di un ente di ricerca del territorio, la Banca degli Occhi, a vantaggio della collettività. In particolare, un gesto a sostegno di un progetto innovativo che mira alla creazione in laboratorio di uno strato della cornea attraverso la terapia cellulare, come terapia innovativa per i pazienti affetti da distrofie corneali, ampiamente diffuse.

L’idea, fa sapere Fiorenzato, nasce da un incontro quasi casuale. Da un lato Mattia Oddera, titolare insieme ai due fratelli Christian e Manuel della Fiorenzato Srl, azienda storica di S. Maria di Sala (VE) nel settore della produzione di macinacaffè e macinadosatori professionali, che distribuisce il proprio brand in più di 70 Paesi. Dall’altro Mattia Lamon, giovane biologo padovano impegnato sul fronte della ricerca ed in particolare della terapia cellulare, inserito grazie al progetto Fiorenzato nel team di ricerca della Fondazione. “Recandomi nella sede di Fondazione Banca degli Occhi per un problema oculare personale, mi sono trovato immerso in questa realtà dove ai pazienti che attendono una visita per una patologia oculare si mescolano spesso ricercatori intenti a trovare soluzioni innovative per chi soffre di quelle stesse malattie. Tra pazienti e ricercatori c’era solo un piano di scale” racconta Mattia Oddera. “Io e mio padre, notando questa sinergia, abbiamo chiesto di conoscere alcuni dei ricercatori e il loro lavoro, da lì è nata l’idea. Abbiamo pensato che anche noi, come importante realtà produttiva del territorio, potevamo fare qualcosa per questo ente di ricerca veneziano di respiro internazionale”.

Da lì a qualche mese la nascita del progetto: Fiorenzato ha sostenuto un anno di lavoro “adottando” il ricercatore Mattia Lamon. “Abbiamo voluto conoscere Mattia, abbiamo visitato il suo laboratorio, abbiamo sentito dalla sua voce il progetto su cui sta lavorando e abbiamo deciso di proseguire con questo “investimento”. Un progetto che proprio in questi giorni ha portato anche ad una pubblicazione sulla rivista scientifica internazionale “Cell and Tissue Banking”, punto di riferimento per quanti si occupano di trapianti di cellule e tessuti con metodi avanzati.

(foto: Stefano Ferrari capo ricerca – Mattia Oddera – Mattia Lamon)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.