5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
26.4 C
Venezia
martedì 15 Giugno 2021

Finalmente ci siamo: serie B ultimo atto… O quasi

HomeHellas VeronaFinalmente ci siamo: serie B ultimo atto… O quasi

Hellas Verona, un fallimento non annunciato... O quasi

Finalmente ci siamo: serie B ultimo atto… O quasi.

Giovedì 18 maggio il campionato cadetto scenderà in campo per l’ultima volta, almeno per quanto riguarda la stagione regolare. I playoff si faranno a meno di clamorosi risultati.

La sconfitta del Frosinone a Benevento, è stato un risultato fondamentale per la salvezza del “mini” torneo tanto caro a Sky. Resta solo da capire chi dovrà contendersi il terzo ed ultimo posto per la serie A.

La squadra ciociara era la formazione meglio allestita per la promozione diretta, almeno sulla carta. Ora rischia di trovarsi a lottare con un meccanismo che è un mondo totalmente a parte, dove non sempre la più forte ha il predominio e la variabile fortuna ha il suo peso.

Non tutto però è già scritto, il pareggio dell’Hellas Verona contro il Carpi consente agli scaligeri un discreto margine di sicurezza. Con la possibilità di due risultati su tre, dato anche il favore degli scontri diretti.

La trasferta a Cesena, in casa di una squadra già salva non dovrebbe essere un ostacolo insormontabile ma questa trasferta è frutto di tristi ricordi per il popolo gialloblù. Con la sconfitta per 1 a 0 nel 1990 e la retrocessione in serie B, si chiuse l’era Bagnoli.

Sono però passati ventisette anni e ogni stagione e ogni partita fa storia a sé, rimembrare troppo il passato non ha davvero senso. Inoltre le motivazioni sono tutte dalla parte degli uomini di Fabio Pecchia che non devono temere la partita come fa un tifoso scaramantico.

Come detto, restano novanta minuti in cui tutto può succedere ma se Pazzini e compagni giocheranno come nelle ultime partite, non ci saranno problemi.

Il bomber scaligero deve segnare quel goal che gli consentirebbe di raggiungere Daniele Cacia, capocannoniere dell’Hellas nell0anno della promozione di Mandorlini. Questo traguardo deve essere per l’attaccante uno stimolo in più a trovare magari proprio il goal promozione.

La squadra di Andrea Camplone non va assolutamente sottovalutata, ha vinto nell’ultimo turno a Trapani, conquistando la matematica salvezza e in rosa presenta elementi di valore. Camillo Ciano su tutti.

Non sarà dunque una passeggiata come confermato anche dal direttore Rino Foschi (vecchia conoscenza veronese) ma scongiuri e scaramanzia devono restare solamente nei pensieri dei tifosi.

Dopo un Bentegodi colorato di giallo e di blu, si aspetta anche un esodo dei tifosi in quel di Cesena.

M.C.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor