COMMENTA QUESTO FATTO
 

 Festival di Santarcangelo di Romagna, l'artista fa pipì sul palco

Spettacolo offensivo quello avvenuto sabato sera al Festival di Santarcangelo di Romagna (Rimini), quando in piazza Ganganelli un danzatore nudo al termine della performance, ha urinato in pubblico. I passanti si sono sfogati subito, poi sul web e qualcuno ha minacciato un esposto alla magistratura.

L’artista e coreografo in questione è l’anglotedesco Tino Sehgal, Leone d’Oro alla Biennale Arte di Venezia nel 2013, che provocatorio, finisce così le sue performance. L’urinare “a fontana” riprende infatti la famosa scena di uno spettacolo di Jerome Bel ispirato alla Fontaine di Marcel Duchamp.

Da altre parti d’Italia (come per esempio alla Triennale di Milano) la performance non aveva suscitato così tanto clamore, mentre a Santarcangelo di Romagna si.

La direttrice del Festival, Silvia Bottiroli ha ribattuto alle critiche, dicendo: «Fa riflettere che a suscitare un dibattito politico e a creare scandalo sia il gesto ordinario di una pipì, incorniciato in un gioco di citazioni artistiche. Forse davvero “guardare non è più un atto innocente” —citando il regista Romeo Castellucci —. Forse davvero c’è bisogno di reinventare lo sguardo».

Redazione

20/07/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here