sabato 22 Gennaio 2022
0.4 C
Venezia

Far West in via Cappuccina: nigeriani derubano connazionale

HomeStranieri violentiFar West in via Cappuccina: nigeriani derubano connazionale

Autobus incendiato in A4, inviate psicologhe in supporto ad agenti e vittime

Poco prima delle 21,00 di ieri la sala operativa 113 veniva allertata per una aggressione in corso in via Cappuccina a Mestre che vedeva il coinvolgimento di 5 persone.

I poliziotti della Questura di Venezia, arrivati in via Cappuccina fermavano tre persone ancora presenti sulla scena due delle quali con ferite da taglio. Nei confronti di questi ultimi il personale medico dell’ambulanza giunta sul posto stava prestando le prime cure.

Dai primi dati a disposizione e dalle dichiarazioni rese si poteva accertare che O.M., cittadino nigeriano, si stava recando alla vicina stazione FS con la propria bicicletta, quando veniva raggiunto da quattro suoi connazionali che, con fare minaccioso, chiedevano cosa avesse nelle tasche. O.M., spaventato dalle modalità del gruppo che lo aveva accerchiato, tentava di allontanarsi ma veniva subito strattonato da uno degli aggressori che lo faceva rovinare a terra.
Circondato ed immobilizzato gli veniva rubato il portafoglio, lo zaino e due cellulari che aveva con sé.

La vittima, riuscendo a divincolarsi, si sottraeva alla violenza del gruppo che lo stava fronteggiando e, nel tentativo di farsi restituire il maltolto, ne seguiva un nuovo scontro nel corso del quale O.M. feriva uno degli aggressori con i resti di una bottiglia raccolta da terra.

O.M., approfittando del momento di sgomento dei quattro, riusciva a scappare in un vicino Bar dove chiedeva soccorso senza ricevere in cambio alcun aiuto. Vedendo poi le luci dell’autombulanza, che era giunta sul posto dello scontro, ed incoraggiato dal fatto che dei quattro aggressori erano rimasti solo in due, tornava sui suoi passi nel tentativo di recuperare quanto gli era stato rubato.
In questa occasione uno degli aggressori lo raggiungeva alle spalle con una bottiglia rotta e lo colpiva di striscio alla schiena.

L’arrivo delle due pattuglie della Polizia metteva fine definitivamente all’ aggressione e venivano fermate le tre persone che risultavano essere coinvolte fino alla verifica delle rispettive responsabilità.

Al termine delle accurate e veloci indagini due delle persone fermate venivano arrestate per rapina ai danni di O.M.

Si tratta di O.C., Nigeriano di 21 anni e A.E., cittadino nigeriano di 26 anni.

Sono in corso ulteriori indagini per identificare gli altri due rapinatori.

Per O.C. si provvedeva all’accompagnamento a Santa Maria Maggiore dove è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre A.E., a causa delle ferite riportate, veniva condotto in ospedale dove attualmente è piantonato

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Salvi abitanti delle isole: possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base

"Salvi", si fa per dire, gli abitanti delle isole: è possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base fino al 10 febbraio. E' tutt'ora considerata un'eccezione, quindi il nuovo documento parla dei soli motivi di salute e di studio, ma è sicuramente...

Da lunedì niente mezzi senza Super green pass: la rabbia dei residenti delle isole

Cattive nuove per gli abitanti nelle isole della laguna sprovvisti di Super green pass: da lunedì non potranno salire sui mezzi di trasporto. Vivere in un’isola e non poter salire sui mezzi di trasporto per recarsi al lavoro, andare a scuola, o...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Ponte della Costituzione scivoloso, altri lavori. Amore-odio dei veneziani per il Ponte di Calatrava

Ancora guai per il Ponte della Costituzione progettato dall’architetto Santiago Calatrava, che tanto ha fatto discutere i cittadini veneziani, che hanno prima incontrato e poi vissuto gli effetti di un’opera che è costata 11 milioni di euro. Il Ponte era entrato nell’immaginario...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...