COMMENTA QUESTO FATTO
 

Fa bene l’Austria a minacciare di chiudere il Brennero

L’Austria fa bene a minacciare di chiudere il Brennero. E’ una legittima difesa politica di fronte all’incapacità totale dell’Italia di gestire il fenomeno dei clandestini che ormai è certo essere l’80% dei migranti.

Abbiamo chiesto a tutti i sette Prefetti delle Province venete di fornirci i dati degli arrivi e dei rimpatri dei clandestini che speriamo ci vengano forniti a brevissimo.

I Consiglieri del Gruppo “Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà”, Casali, Bassi e Barbisan,
condividono la dura posizione del Ministro degli Esteri austriaco Sebastian Kurz, che dopo un incontro a Vienna del 20 luglio con il suo omologo italiano Angelino Alfano, ha dichiarato: “L’Austria chiuderà il Brennero, se l’Italia dovesse applicare il lasciapassare”.

Gli stessi consiglieri affermano: “Temiamo purtroppo che dall’analisi di queste informazioni, chieste ufficialmente, emerga l’incapacità dello Stato di garantire il rispetto della legge nel senso di permettere che sul territorio nazionale arrivino e rimangano illegalmente centinaia di migliaia di persone. Auspichiamo che questa iniziativa austriaca, oltre a smascherare l’inefficacia del Governo, costringa finalmente il Ministero degli Interni a far rispettare la legge”.

Gruppo Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà,
Casali, Bassi e Barbisan

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here