3.7 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Expo 2015, a Milano polizia torturata

Home Lettere Expo 2015, a Milano polizia torturata
sponsor

Expo 2015, a Milano polizia torturata

sponsor

Con i vergognosi episodi di violenza di ieri, durante l’apertura dell’Expo di Milano, è lampante che le direttive politiche nazionali non siano adeguate per far fronte ai delinquenti che hanno devastato la città.

commercial

Poliziotti fermi e “torturati”, costretti a subire la violenza dei branchi di delinquenti, dall’altra parte i cittadini impotenti di Milano che si vedevano distruggere negozi, uffici e autovetture.

Questo è il prezzo da pagare per le decisioni mai prese dalla politica, preferendo di fatto la devastazione delle nostre città, a scapito dei cittadini e delle forze dell’ordine.

Ci sembra proprio che la politica preferisca avere e contare feriti e contusi tra le forze dell’ordine, piuttosto che contare dei feriti tra i manifestanti pseudo pacifisti, e tutto questo in barba al rispetto delle leggi.

Una politica distante dalle reali esigenze delle forze di polizia, una politica che preferisce accelerare l’iter parlamentare per introdurre il reato di tortura, adottare il numero identificativo sui caschi dei poliziotti, anziché introdurre leggi severe e certezza della pena sulle problematiche legate all’ordine pubblico e non solo, una politica che dovrebbe tutelare i propri uomini e donne in divisa emanando dei protocolli operativi chiari e precisi sul cosa fare e quando intervenire in simili situazioni. Una politica sempre pronta a criminalizzare le forze dell’ordine e i suoi vertici, ad ogni minima sbavatura. Magari chiedendo la testa di questo o quel dirigente, questore, prefetto, pur sapendo che la responsabilità è proprio della politica.

Tutto questo in Italia manca, sembra quasi che in ordine pubblico vige la legge della giungla, dove il più cattivo, vince.

E così continueranno le umiliazioni delle forze dell’ordine, così continueremo ad essere derisi da tutti perché non riusciamo mai a contrastare efficacemente questi esaltati delinquenti ed assicurarli alla giustizia che dovrebbe poter disporre di leggi chiare, esempio il daspo per i manifestanti, e gli arresti differiti.

Per concludere ci troviamo di fronte a negozi devastati, auto bruciate, banche prese d’assalto, chi pagherà a loro questi danni ? E la polizia in piazza c’era, secondo noi c’era la possibilità di intervenire, secondo noi c’era la possibilità di arrestare tutti questi scalmanati. E oltre ai danni, anche la beffa, colleghi che dovranno indossare già da domani la stessa divisa estiva, che hanno utilizzato a Milano, magari sporca, altrimenti dovranno indossare quella invernale, quindi, oltre allo stress dovuto alle situazioni critiche che si verranno a creare durante una manifestazione, si aggiungerà pure lo stress causato da una divisa non idonea alla stagione.

Oramai ci siamo stancati di ripetere sempre le solite cose, che puntualmente non vengono ascoltate da chi dovrebbe decidere per il nostro bene e per il bene di tutti i cittadini.

E domani ci sarà l’inaugurazione dell’EXPO a Venezia….

f.to Il Vicesegretario Nazionale
Mauro Armelao

02/05/2015

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...
sponsor

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...
commercial

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.