5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Ex Umberto I di Mestre, posta la firma per i comodati d’uso gratuiti

HomeMestre e terrafermaEx Umberto I di Mestre, posta la firma per i comodati d'uso gratuiti
la notizia dopo la pubblicità

cratere cantiere ex umberto I mestre

Salvo intoppi, per fine maggio o massimo metà giugno, sarà pronto il nuovo parcheggio di 284 posti all’ex Umberto I di Mestre. A questo si aggiungerà anche un nuovo parco con una nuova illuminazione, telecamere di sorveglianza e presidi di guardie giurate.

A dichiararlo l’assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Maggioni che sabato in Municipio assieme a Ugo Bergamo, Andrea Ferrazzi, Gianfranco Bettin e al presidente Dng, Marcello Carli, ha apposto la firma per i due comodati d’uso gratuiti.

Il primo consegnerà al Comune i 6 ettari di via Circonvallazione per realizzare il parcheggio, e verrà restituita non appena i privati troveranno finanziatori per iniziare l’operazione immobiliare, il secondo coinvolge cinque edifici (padiglioni Pozzan, De Zottis e Cecchini, la casa delle suore e la chiese, più l’ex direzione sanitaria) e l’area verde vicino al Marzenego e diverrà di cessione definitiva e gratuita al Comune.

Quando verrà aperto, in ogni caso, il parcheggio sarà definitivo. «L’accordo con la proprietà – ha spiegato Ferrazzi – è che nel momento esatto in cui si riprenderà l’area per costruire uno degli edifici progettati, consegnerà alla città il nuovo parcheggio sotterraneo corrispondente».

Ad ora, comunque, si potrà entrare in via Circonvallazione e da via Einaudi, uscendo solo sulla Circonvallazione verso destra. A piedi, invece, si potrà andare sia via Circonvallazione che verso il centro per via Ospedale o per il percorso che verrà create nell’aerea verde e che sbucherà in via Einaudi, dietro al Candiani.

Verrà inoltre creata una pista ciclabile che attraverserà il parco e, per renderla panoramica, si abbatterà il muro di cinta del vecchio ospedale lungo il Marzenego.

Redazione

[07/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...