#EnjoyRespectVenezia, tornano gli ‘steward’ in Piazza

ultimo aggiornamento: 04/02/2020 ore 15:56

62

#EnjoyRespectVenezia, tornano gli 'steward' in Piazza

Torna il servizio degli addetti #EnjoyRespectVenezia per l’attività informativa ai visitatori e di tutela del decoro dal 10 aprile sino a fine anno.

La Giunta comunale, riunitasi oggi a Ca’ Farsetti, ha approvato, su proposta dell’assessore al Turismo Paola Mar, la delibera, dal valore complessivo di 250mila euro, che prevede l’attivazione, anche per il 2020, del servizio territoriale informativo e di tutoraggio ai turisti affidato a Vela s.p.a.

Il servizio, che si svolgerà dal 10 aprile 2020 fino al 31 dicembre 2020, si propone di contribuire al perseguimento degli obiettivi della campagna di comunicazione #EnjoyRespectVenezia per la promozione di un turismo sostenibile a Venezia.

Gli addetti presteranno servizio principalmente presso l’Area Marciana, operando nell’ambito urbano ricompreso tra Piazza San Marco, Piazzetta dei Leoncini, Piazzetta San Marco, Molo, includendo Ponte della Zecca fino all’area antistante i Giardinetti Reali e in altre aree della Città, tra cui l’area Reatina e i principali hub di accesso alla città via terra e via acqua, di volta in volta individuati in base alle previsioni di afflusso, agli eventi programmati o altre condizioni che si dovessero verificare. I giorni e le ore di svolgimento del servizio varieranno con il modificarsi della previsione di afflusso di persone in città così come riportato nel Bollettino del turista.

“Anche quest’anno – commenta l’assessore Mar – l’Amministrazione prosegue nel suo impegno concreto di garantire e finanziare il servizio di informazione e accoglienza territoriale per perseguire un’ attenta gestione territoriale dei flussi turistici, a tutela del decoro della Città, nonché a garanzia della qualità dell’offerta turistica”.

“Il servizio, fortemente voluto da questa Amministrazione sin dal 2017, sarà articolato in 205 giorni per quasi 10mila ore di esercizio, durante il quale persone professionalmente preparate e attente, saranno impegnate nell’aiutare chiunque abbia bisogno di informazioni sulla città o per evitare atteggiamenti o azioni non decorose nei confronti della Città. Il nostro obiettivo è assicurare una migliore gestione dei flussi turistici mediante supporto ai visitatori, anche in collaborazione con gli agenti di Polizia locale, in aree strategiche e sensibili della città e divulgare le buone pratiche del visitatore, i comportamenti non consentiti, dare informazioni su luoghi di interesse, aree di sosta, bagni pubblici, fermate del trasporto pubblico, uffici di Informazione e Accoglienza dei Turisti (IAT), numeri utili così come sostenuto dalla campagna comunicativa di sensibilizzazione #EnjoyRespectVenezia per un corretto utilizzo del territorio e dei servizi offerti”.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here