Venezia pareggia col Palermo. Ora è dura ai playoff

130

Il Venezia si sveglia dal sogno dell’invincibilità a causa di un Palermo che al Penzo riesce ad uscire indenne e, alla fine, sarà proprio il Palermo a compiere un deciso passo avanti nella semifinale dei playoff di Serie B, potendo adesso giocare in casa il ritorno contro il Venezia con due risultati a disposizione.

L’1-1 di Sant’Elena matura in 4′, all’inizio del secondo tempo, dopo una prima frazione povera di occasioni (da menzionare solo la punizione di Trajkovski che Audero è bravo a deviare in corner con l’aiuto della traversa al 18′).

Venezia che va sotto contro il Palermo all’8′ st con un diagonale di La Gumina da centro area su assist di Jajalo, e che pareggia al 12′ st con un tiro di Marsura dal limite dell’area piccola, su invito di Pinato, con palla deviata da Rajkovic.

Venezia allora che prova a spingere di più anche se, nel finale, al 39′ st, occorre un miracolo di Audero a tu per tu con Coronado per salvare almeno il pari.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here