Malore a 12 anni durante il gioco, muore nonostante il prodigarsi dei soccorsi

ultimo aggiornamento: 16/02/2015 ore 06:34

116

Elia Longarini muore

Un ragazzo di 12 anni, Elia Longarini, ha perso la vita ieri in un campo di gioco durante una partita di rugby giovanile.
Il ragazzo, dopo circa 40 minuti di gioco, aveva chiesto di uscire, pare per un dolore alla pancia.In pochi attimi la situazione è precipitata: il ragazzo perde conoscenza e Elia Longarini muore nonostante il prodigarsi dei soccorsi.
A causa di quel malore fatale il ragazzo ha perso i sensi e non si è più svegliato, attorno a lui due medici intervenuti anche con un defibrillatore.
La scena, devastante, parla del certificato di morte redatto alle mezzogiorno e mezza di ieri sul campo da rugby di Villa Potenza a Macerata. Straziati dal dolore mamma Cristina e papà Giorgio, che assistevano alla partita dagli spalti, mentre il fratello gemello di Elia, che era in campo con lui, è stato allontanato per cercare di risprmiargli parte del dolore.
La tragedia troverà qualche risposta nell’autopsia. Perché le domande sorte durante la partita tra l’Amatori Rugby Macerata (la squadra di Elia) e il Fabriano, nel campionato di rugby under 14 sono importanti, come sempre nelle tragedie in campo di giovani e giovanissimi morti durante le attività agonistiche. E in presenza, quasi sempre, di certificati di idoneità sportiva.

Mario Nascimbeni


[16/02/2015]

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here