I due gemellini e la mamma Elisa vittime incolpevoli dell’incidente in A12

ultimo aggiornamento: 14/07/2015 ore 09:58

213

due gemellini mamma elisa vittime incidente

I due gemellini che hanno perso la vita nell’incidente di ieri sono l’emblema di questa ultima tragedia della strada.
Cristian Brambilla, 34 anni, il padre che era alla guida, non si deve nemmeno essere accorto della tragedia che avanzava: ha visto l’autocisterna a fianco che probabilmente stava superando alla guida di un suv Nissan Qashqai, ha sentito un boato e si è ritrovato incastrato in un groviglio di lamiere.
Elisa, la moglie, 32 anni, immobile, il volto coperto dal sangue. Brutalmente schiacciati sui seggiolini posteriori per bambini i figli, Luca e Andrea.
I due gemellini avevano sette mesi.
I piccoli sono morti pochi minuti dopo, mentre i medici del 118 e i vigili del fuoco tentavano l’impossibile per liberarli dall’auto e rianimarli.

L’incidente stradale pare avvenuto per un tamponamento tra l’auto e un tir cisterna ieri pomeriggio sull’autostrada A12, nel tratto tra Migliarino Pisano e Viareggio (Lucca).
Nell’incidente sono rimasti coinvolti la madre e i due figli, gemelli.


Cristian Brambilla e Elisa, una coppia felice, sposata da poco più di un anno, con davanti anni di gioia impegnati crescere due gemellini.
Questa avrebbe dovuto essere la vita di Christian Brambilla e Elisa Chiricó, fino a quando nel pomeriggio di ieri, quando sulla A12 di ritorno dalle vacanze la loro auto è rimasta schiacciata da un tir, tutto è cambiato.

I gemellini Luca e Andrea sono morti nello schianto. Christian è miracolosamente rimasto illeso, Elisa è stata trasportata in elicottero in gravissime condizioni all’ospedale di Pisa.

Dai profili Facebook di Christan ed Elisa, 34 e 32 anni,si apre una piccola finestra su una vita a due coronata con il matrimonio celebrato lo scorso anno a maggio, e culminata poi con la nascita dei gemelli a dicembre.


Christian, da quanto si legge, ha vissuto a Melzo (Milano) e lavora presso una grossa autofficina di Inzago (Milano) dove probabilmente vive con sua moglie Elisa.

Lei, originaria di Cecina, nelle foto sul social network è al suo fianco radiosa nel suo vestito bianco prima, e poi con un sorriso pieno mentre si cinge il pancione. Lei, che dallo schianto è uscita in gravi condizioni, ora lotta tra la vita e la morte forse senza sapere di aver perso i suoi bimbi.

Monica manin

14/07/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here