donna pubblica capitano alpini nudo in facebook

Un’amicizia nata su Facebook che si fa, pian piano, sempre più intima, tanto da scambiarsi foto senza veli, ma la storia non funzionava.

Lei, allora, 30enne brasiliana, inizia a screditare lui, capitano di un reggimento degli alpini di Belluno, mandando sul web le sue foto senza veli.
La donna deve ora rispondere di calunnia, sostituzione di persona, diffamazione e stalking.

La Relazione era iniziata nel 2012 ed è stato l’ufficiale a troncare il tutto perché non si sentiva più preso come un tempo dalla donna.

Lei non ci sta e continua a contattarlo, allora lui le fa capire con delicatezza che non può esserci futuro tra di loro, e così inizia la vendetta.

La 30enne tra aprile e settembre 2013 inizia a diffondere sul web immagini e file video che lo ritraevano nudo o parzialmente. Crea account fake di Facebook e Twitter facendo finta di essere lui e riempiendoli di messaggi denigratori, fino ad arrivare a contattare anche enti istituzionali dell’Esercito italiano dove l’ufficiale veniva descritto nel peggiore dei modi.

Ora però la donna dovrà presentarsi in aula il prossimo 6 novembre.

Redazione

29/04/2015

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here