COMMENTA QUESTO FATTO
 

billa venezia

Domenica 22 febbraio, è l’ultima volta in cui abbiamo visto i supermercati Billa a Venezia aprire le saracinesche.

Giusto il tempo di cambiare qualche insegna, finire i corsi di formazione per il personale (che sarà sempre lo stesso ndr) ed ecco che subentrerà Conad.

Erano quasi 10 anni che il Billa, catena di supermercati tedesca del gruppo Rewe, aveva aperto i suoi punti vendita nella città lagunare, ma alla fine di giugno la stessa Rewe aveva espresso la propria volontà di lasciare l’Italia, per non aver raggiunto le prime tre posizioni del mercato nostrano, aprendo così la strada alla cooperativa emiliana della Conad, che si spartirà il grosso dei supermercati con la Coop.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Il Billa a Venezia si poteva trovare in sette punti vendita con altrettanti supermercati: il più grande in Strada Nuova, nel quale si servivano anche moltissimi turisti, poi Cannaregio, Sant’Alvise, San Basilio, Rio Marin, San Polo e Lido. A Mestre, invece, si trovava solo in corso del Popolo e in via Camporese.

Redazione

[22/02/2015]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here