Dolore al petto ma nessun medico capisce urgenza: morta

ultima modifica: 18/12/2019 ore 10:02

3008

Salute: a Nordest poca prevenzione e ancora tanto Dott Google

sponsor

Dolore al petto: lei lo aveva detto a due medici, ma non è servito.

sponsor

Nicoletta Fin, 67 anni, è morta ed ora per questo decesso sono indagati in Veneto due sanitari.

Si tratta di due medici residenti a Padova. Sono indagati per la morte di Nicoletta Fin, di origini bellunesi, che l’11 dicembre aveva accusato accusato forti dolori al petto senza che nessuno dei sanitari ne capisse la gravità.


La donna era stata in vacanza nel Feltrino nei primi giorni di dicembre, e accusando il malore al petto si era recata dalla guardia medica.

Dopo la visita il dottore l’aveva rassicurata, raccomandandole però di farsi vedere dal proprio medico di base.

Cosa che ha puntualmente fatto, ma anche quest’ultimo, tuttavia, le avrebbe consigliato una visita specialistica, anziché indirizzarla al pronto soccorso individuando un’urgenza.

In seguito la donna è deceduta.

Ora sarà la Procura, attraverso l’indagine e un’autopsia, a chiarire le ragioni del decesso e soprattutto a stabilire se cure più adeguate avrebbero potuto prevedere e quindi evitare la morte della paziente.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here