Dnipro, l’arbitro e i suoi assistenti hanno rovinato la festa al Napoli

ultimo aggiornamento: 09/05/2015 ore 18:00

134

Dnipro napoli abritro

La finale era lì ad un passo ma poi un clamoroso errore dell’arbitro e dei suoi assistenti ha rovinato la festa al Napoli durante la semifinale di coppa Uefa contro il Dnipro.
La squadra di Benitez ha dominato tutto il secondo tempo, riuscendo a passare in vantaggio grazie a David Lopez che ha preso il tempo a Leo Matos ed ha insaccato. Il Dnipro ha zoppicato, ma Higuain non ha trovato modo per affondare il 2-0. Un K.O. arrivato invece dall’arbitro Moen e da Seleznyov.

Il direttore di gara e il guardalinee non si sono accorti del fuorigioco chilometrico di Bezus che ha pescato Seleznyov (anche lui forse oltre la linea della difesa) per l’1-1 finale.
Una partita che si era messa in maniera semplice ma ora il Napoli a Kiev dovrà assolutamente cambiare musica, con Higuain e Callejon che dovranno far valere la loro presenza in campo (nonostante gli arbitri).


Alice Bianco

09/05/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here