1.9 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Disegna compagna di classe musulmana con il mitra: il ruolo dell’insegnante

Home Notizie Nazionali Disegna compagna di classe musulmana con il mitra: il ruolo dell'insegnante
sponsor

Disegna compagna di classe musulmana con il mitra: il ruolo dell'insegnante

sponsor

E’ successo in una scuola italiana. Possiamo leggere questo fatto riportato stamattina da Radio 3 durante la trasmissione Prima pagina, come una delle tante situazioni più o meno consapevoli che i bambini stranieri si trovano ad affrontare.
Mi permetto intervenire sui bambini a scuola.
Ho insegnato (e imparato) per oltre quarant’anni e ho molto amato il mio lavoro. Lo specifico perché è solo amando i bambini e il loro mondo che diventa legittimo insegnare.

commercial

E’ successo molte volte che i bambini in un primo momento non abbiano mostrato di accettare volentieri un nuovo compagno straniero. Pieni, purtroppo di condizionamenti, notizie stereotipate, commenti diseducativi, piccole e grandi beghe di bottega (vengono a rubarci il lavoro…) nutriti da un mondo adulto sulla difensiva, talvolta inconsapevole e altre volte convinto delle proprie idee…
Lo straordinario e limpido mondo dei bambini, sempre supera quel momento di diffidenza e poi diventano amici, nonostante i grandi.

Talvolta per dar ragione ai discorsi degli adulti, i bambini possono dire e fare cose terribili nei confronti di un compagno o una compagna stranieri.
L’intervento dell’insegnante deve partire da lontano, deve essere una persona che ha sempre praticato giustizia e condivisione in classe. Non ci si improvvisa educatori.
L’insegnante che ai bambini (tutti) ci tiene, che ama il suo lavoro e che lo sente come un privilegio (a me è successo così) nonostante i problemi, i tagli, i troppi alunni in classe… nonostante tutto saprà parlare anche a quel bambino che ha messo in mano un mitra a quella compagna straniera, le ha messo anche il velo: l’ha vestita come veste certa informazione la nostra mentalità che vacilla fra conformismo e omologazione.

Quel bambino ha fatto una cosa sbagliata, ma non è colpa sua. L’insegnante ha una grande possibilità da spendere a questo punto, far ragionare i bambini, non tanto perché “si deve, non si fa, guai a voi”, ma attraverso il suo esempio, le cose che fa e dice. Non c’è nulla che sfugga ai bambini in fatto di coerenza.

Rispettare il loro sguardo sul futuro è l’unico antidoto alla violenza.

Andreina Corso

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.