Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
2.6C
Venezia
mercoledì 03 Marzo 2021
HomeLettereDifendi Venezia, Difendi Mestre, Difendi Marghera

Difendi Venezia, Difendi Mestre, Difendi Marghera

Blitz dei militanti di Forza Nuova, impegnati nella serata di mercoledi 14 settembre a Venezia, a Mestre presso ex ospedale Umberto primo e Marghera zona rotonda Via Rizzardi, con l’ esposizione di striscioni recanti la scritta ;
” Difendi Venezia – Difendi Mestre – Difendi Marghera ” per protestare contro il degrado e la criminalità che attanagliano queste tre realtà.

Un richiamo ai doveri di ognuno di noi, per smuovere le coscienze dei cittadini rassegnati a convivere con situazioni arrivate all’inverosimile e dir loro, che non sono soli, Mestre e Marghera con moltissime zone a rischio, quasi dei ghetti dove immigrati nordafricani si spartiscono spaccio, prostituzione, furti e rapine, zone pericolose per i cittadini, ma soprattutto per le donne, molestate e aggredite anche in pieno giorno.

In queste terre ormai di nessuno, in una Mestre, fino a 20 anni fa fiore all’occhiello, ridotta a provincia di Tunisi, dove i cittadini non hanno piu il coraggio di ribellarsi, dove passano sempre meno pattuglie, e chi viene fermato, dopo due ore è già a piede libero, dove non esistono più leggi a favore della gente, ma a difendersi si rischia carcere e risarcimento.

Una Marghera nel degrado più assoluto, con diverse aree a rischio, come Via Fratelli Bandiera, che giorno e notte è diventata punto di ritrovo di senzatetto, spacciatori, drogati, prostitute e immigrati clandestini.

Gentaglia che bivacca ad ogni ora del giorno lasciando immondizie anche sul sagrato della chiesa, cocci di bottiglie di vino e birra e odore di urina dappertutto, oltre alle zone di spaccio delimitate per etnie.

Realtà che piano piano dalla terraferma interessano in parte anche il centro storico di Venezia, che pullula di bengalesi, che si prendono tutte le attività, grazie alla loro rete di banche, orde di abusivi, Piazza San Marco con bengalesi venditori di grano a 15 euro a manciata, che si improvvisano porter, venditori di rose, di ombrelli, e i numerosissimi senegalesi venditori di borse.

Portabagagli e guide turistiche i due nuovi personaggi dell’est che minacciano i turisti al Calatrava.

Una Venezia, di giorno assediata da turisti assatanati, di squadroni di borseggiatori bulgari e rom e da abusivi tuttofare e di notte popolata da magrebini e delinquenti a caccia di persone sole da rapinare.

“Forza Nuova non ci sta” precisa Rudi Favaro Coordinatore Provinciale, i cittadini devono alzare la testa, segnalare, chiamare le forze dell’ordine, fare aggregazione, non si può piu stare a guardare”.

“Per questo” aggiunge Favaro ” procederemo con le passeggiate della sicurezza per pattugliare le zone a rischio e dare un po’ di tranquillità ai cittadini.”

” Chi volesse unirsi a noi, ci contatti.”

Forza Nuova Venezia

15/09/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Una persona ha commentato

  1. Cosa penso che è uno schifo, ho una nipotina di 2 anni e ci siamo sentiti dire sia dalla municipalità di Marghera che di Venezia che non c’è posto perché è italiana se rinuncerà una dei centinaia di figli stranieri forse entrerà altrimenti cambia comune, allora esigo di PAGARE le tasse altrove VERGOGNA BRUGNARO

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.