27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Di notte contavo le stelle, il libro d’esordio di Cristina Chiabotto

HomeLibri, recensioni e nuove usciteDi notte contavo le stelle, il libro d'esordio di Cristina Chiabotto

di notte contavo le stelle cristina chiabotto

“E’ un robot non si toglie ma la corona, è puntuale, gentile e disponibile con tutti. Sorride sempre. In tanti anni di concorso non mi è mai capitata una cosa del genere. Ne ho viste tante di miss travolte dall’incoronazione, ma lei ha qualcosa di diverso, ha un equilibrio incredibile per una ragazza della sua età”.

Questa è Clara C., alter ego dell’autrice del libro Di notte contavo le stelle (Rizzoli) Cristina Chiabotto, che con una narrazione coinvolgente e scorrevole ci offre la sua vita sotto forma di fiction, in una favola romantica e moderna all’insegna dei grandi valori e della speranza.

Clara è una ragazza come tante, cresciuta a Borgaro, alle porte di Torino. Dopo la sua prima delusione d’amore, le sembra di aver toccato il fondo, non si immagina che se ne dimenticherà in un attimo quando, un po’ per gioco, partecipa a un concorso di bellezza. Così, su un’Alfa Romeo scassata, tutta la famiglia la accompagna tra una selezione e l’altra, facendo il tifo per quella ragazzina che sul suo tacco 12 procede sicura fino alla meta. Clara fa appena in tempo ad accorgersi che il sogno si è realizzato prima di ritrovarsi ad affrontare la lontananza da casa, la gelosia della sorella e le proprie debolezze.

Quello che Cristina Chiabotto con padronanza ci racconta non è solo la classica storia di una ragazza di periferia che realizza il suo sogno, ma qualcosa di più: un’analisi del mondo dello spettacolo con le sue insidie ed un viaggio alla scoperta di se stessi. Sì perché Chiabotto, con intelligenza, struttura la sua narrazione su due binari paralleli, dove introspezione e showbiz continuano ad intersecarsi in un affascinante gioco di specchi.

Il libro edito da Rizzoli risulta una sorta di diario fantastico, dove la stessa vita della Chiabotto diventa d’ispirazione per le avventure di Clara, un personaggio che, esattamente come l’autrice, si finisce per amare subito già dalle prime pagine, dove il tutto sembra sì una favola, ma alla quale ci si può rapportare, con una famiglia così simile alla nostra, in cui i sogni sembrano appartenere non solo al mondo fantastico, ma anche a quello reale.

C’è tanta speranza e voglia di vita in questo romanzo che la giovane presentatrice-attrice-showgirl di Moncalieri ha scritto, lo si avverte chiaro e tondo, con passione e amore, con la voglia di coccolare la propria esperienza contornandola di elementi inventanti, ma che permettono al lettore di sentirsi più coinvolto.

Di notte contavo le stelle è un libro riuscito che però risulta a tratti troppo sbrigativo, come se, per non appesantire il lettore, l’autrice avesse voluto accelerare su alcuni passaggi senza approfondirli. Ma in fin dei conti è il libro d’esordio per la Chiabotto che di talento ne ha e siamo sicuri che potrà fare sempre meglio, perché di certo non le manca lo stile per coinvolgere il lettore in un racconto che, come questo, si legge tutto d’un fiato.

Sara Prian

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.