Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
13.2C
Venezia
venerdì 05 Marzo 2021
HomeLavoroDecisioni Comitatone, i sindacati di Venezia chiedono condivisione

Decisioni Comitatone, i sindacati di Venezia chiedono condivisione

Ci si aspettavano risposte dal Comitatone di ieri a Roma, da molto tempo attese, fra continui rinvii. In qualche modo queste sono arrivate.

Non si è parlato solamente del tema della croceristica ma anche delle risorse previste dalla legge speciale e del ripristino dei flussi economici che alimentino e sostengano le attività di manutenzione e mantenimento della città storica e delle altre realtà presenti nulla gronda lagunare. Le risposte non sono arrivate tutte, soprattutto quelle alle domande poste dai comuni esclusi, ma la direzione è¨ quella giusta soprattutto la conferma del riconoscimento della specificità del contesto lagunare e di Venezia, da troppo tempo trascurato.

La soluzione dell’approdo delle grandi navi da crociera a Porto Marghera era nell’aria.

Per il Sindacato Confederale del territorio, come più volte ribadito, quello che conta in un contesto così articolato e complesso è la compatibilità e l’ equilibrio dei fattori oggi presenti e delle opportunità che dovranno essere colte, evitando che uno di questi prevarichi sugli altri. Si genererebbe certo un rischio troppo alto di sbilanciamento del sistema e la potenziale creazione di squilibri che ostacolerebbero i processi di sviluppo armonici, incrementando le occasioni per speculazioni miopi.

E’ chiaro che uno sviluppo sostenibile della Città Metropolitana, l’ ambiente e la sua sostenibilità, assieme al tema della legalità , devono essere il punto di partenza per ogni nuova progettualità . Da un lato il rispetto del delicato ecosistema della laguna e dall’ altro il recupero di un territorio in cui le bonifiche e il recupero delle aree inquinate e delle falde acquifere, che a partire da Porto Marghera, devono ingenerare da soli, nuova occupazione e nuovi investimenti per un pieno reinsediamento del tessuto manifatturiero.

Sono fattispecie che si potranno creare solo a partire da una assoluta propensione alla legalità , che faccia dimenticare trascorsi non troppo lontani che hanno coinvolto, purtroppo, il nostro territorio.

Il Ministro ha assicurato che è stata effettuata una completa serie di analisi e di ricerche in questa direzione che saranno pubblicate e rese patrimonio della discussione collettiva. Serve, ora più che mai, una pianificazione di contesto in cui possano convivere realtà cosi diverse senza modificare la natura di nessuna di queste: la manifattura da reinsediare come condizione essenziale, il nostro Porto da proteggere e da mettere sempre più in relazione con la produzione industriale, la città e il territorio, e la croceristica e la continua evoluzione di un settore vocato sempre più al gigantismo.

Esprimeremo i nostri giudizi quando saremo nelle condizioni di conoscerne i dettagli ma, ora più che mai, affronteremo la discussione senza preconcetti.

Siamo ora a richiedere, nell’interesse di tutti d e come già assicurato dalle istituzioni, la massima informazione e la più grande trasparenza e coinvolgimento circa le decisioni intraprese e per quelle ancora da intraprendere unitamente alla necessaria e la paziente volontà di lavorare con il territorio e la sua rappresentanza per determinare i migliori scenari possibili affinchè quelle condizioni si possano realizzare e per allontanare ogni ricordo di una stagione passata non sempre trasparente e talvolta anche illegale.

Ora si apra da subito, una nuova stagione di discussione e di confronto nel territorio con il coinvolgimento dei soggetti della rappresentanza istituzionale, politica, sindacale e datoriale, affinché ogni decisione intrapresa diventi patrimonio collettivo.

I SEGRETARI GENERALI DI CGIL CISL UIL VENEZIA
ENRICO PIRON, PAOLO BIZZOTTO, GERARDO COLAMARCO

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...