mercoledì 19 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

Danneggiamento gondolini Storica, si stringono le maglie sui responsabili

HomeNotizie Venezia e MestreDanneggiamento gondolini Storica, si stringono le maglie sui responsabili

carabinieri-indagini-campo-ns
Solo un grande campione come Franco Crea poteva salvare i gondolini e la Regata Storica.
Questo il pensiero riconoscente della città interpretato da Giovanni Giusto, delegato del Sindaco alla Voga, “per aver lavorato sodo con Roberto dei Rossi e Dino Tagliapietra in un momento drammatico provocato da atti vandalici che hanno distrutto i gondolini alla vigilia dell’Evento.

Gli autori di tanto spregio sono però alle corde. I carabinieri del Lido sembrano essere sulla buona strada e fra poco presenteranno l’indagine investigativa in Procura. Dalle prime e caute rivelazioni si sa che sono state riconosciute le zone dei telefonini usati dai vandali, che le telecamere delle due aziende vicine hanno dato buone indicazioni.

Purtroppo gli esecutori sembrano essere esperti di barche, visto che i gondolini sono stati segati tutti nello stesso punto e che altre barche, come le mascarete e le caorline, sono state ignorate. Da qui la preoccupazione del mondo del remo che spera davvero non siano implicate persone amiche e comunque inerenti l’ambito della voga.

Erano dunque i gondolini nell’occhio del ciclone. E perché?
Chissà se le impronte digitali emerse a prua delle barche potranno dire qualcosa di certo, ma i sospetti già ci sono e si orientano su persone che conoscevano bene le caratteristiche del cantiere e la disposizione delle barche.

A tempo di record, Crea e i suoi amici hanno fatto il miracolo della riparazione di quei gondolini, che lui stesso aveva costruito intorno agli anni ’80. Il grande vogatore e maestro d’ascia ricorda con modestia “ di aver fatto tutto questo per amore e rispetto della città e non chiede nessun risarcimento economico al Comune”.

Il danno comunque si aggira intorno a 80mila euro: l’Assicurazione dovrebbe pagare i danni al Comune e una volta trovati i colpevoli, saranno quest’ultimi a dover risarcire al Comune stesso per il danno d’immagine provocato e le conseguenze sui mancati allenamenti.

Questo avvenimento, così brutto per gli appassionati, per chi ama vogare sull’acqua nel rispetto della città, ha rinforzato la solidarietà fra i regatanti, superato e messo a tacere qualche polemica di troppo, colore e satira pacifica, in fondo del mondo del remo.

Andreina Corso | 09/09/2016 | (Photo d’archive) | [cod restove]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

Con riferimento all'articolo "Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv", riceviamo e pubblichiamo. La situazione nell’isola di Burano è tragica!! Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola. Non è possibile fare un tampone...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Salvi abitanti delle isole: possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base

"Salvi", si fa per dire, gli abitanti delle isole: è possibile salire sui mezzi di trasporto con Pass-base fino al 10 febbraio. E' tutt'ora considerata un'eccezione, quindi il nuovo documento parla dei soli motivi di salute e di studio, ma è sicuramente...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri