Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
13C
Venezia
giovedì 04 Marzo 2021
HomeLibri, recensioni e nuove usciteDannate Ragazze, un libro dolorosamente travolgente

Dannate Ragazze, un libro dolorosamente travolgente

dannate ragazze

Ci sono autori che affilano le parole, le rendono dei punteruoli, dei coltelli affilati pronti a penetrarti la pelle ad ogni pagina dei loro libri. Autori che attraverso una prosa semplice, che arriva a tutti, riescono a scalfirti, a farti deglutire ad ogni riga, a pressarti, a metterti tensione e a spaventarti con i demoni interiori che abitano nelle persone, negli adolescenti. Robin Wasserman fa parte di questi talenti e con il suo Dannate Ragazze, edito da Harper Collins, riesce lì dove un semplice young adult non arriva, facendoti accartocciare lo stomaco e facendoti sentire sempre più piccola davanti alla cattiveria e ai mostri che abitano nella mente e nel cuore dei giovani.

Novembre 1991. La notte di Halloween Craig Ellison, star della squadra di basket della scuola superiore di Battle Creek, si avventura nel bosco da solo e scompare. Tre giorni dopo lo ritrovano con una pallottola in testa e una pistola in mano, e quel gesto all’apparenza inspiegabile sconvolge profondamente i membri di quella tranquilla cittadina della Pennsylvania, già turbati da voci inquietanti sulla presenza di sette sataniche nella zona. Hannah Dexter, diciassettenne brillante ma solitaria, incontra Lacey Champlain poco tempo dopo la tragedia. Capelli nerissimi, look goth e una passione per Kurt Cobain che sfiora l’ossessione, Lacey è una ragazza carismatica e dal fascino perverso che si insinua nella vita e nella mente dell’impressionabile Dex, plasmandone il carattere a propria immagine e somiglianza fino a risvegliare una parte ribelle e oscura di lei che le trascina in una spirale di violenza sempre più febbrile e pericolosa.

Dopo la spirale di dolore e sofferenza, ma sempre con un velo di leggerezza, mostrata nella serie campione di ascolti di Netflix “13”, ecco che con “Dannate Ragazze” si torna a parlare di bullismo, emarginazione, adolescenza e gerarchie scolastiche ma in un modo completamente diverso. Wasserman ci mette davanti alla cattiveria vera e propria dell’essere umano, alla sua capacità di prendere la vita di un altro e renderla un inferno sottoponendola alle più grandi torture psicologiche e anche fisiche. Un libro questo che ti entra dentro, che ti fa soffrire, senza riuscire mai a patteggiare per un personaggio piuttosto che per un altro.

Non esiste, infatti, una forza in campo positiva, non esiste un eroe, non esistono vinti nè tantomento vincitori, qui esiste solo la gioventù bruciata che dagli anni ’90 ad adesso non sembra aver fatto grandi passi avanti. Qui si parla di quelle stesse ragazze raccontate da Sofia Coppola nel “Giardino delle Vergine Suicide”, si parla di ragazze perse in turbine di emozioni, incapaci di decifrarle, di distinguere il bene dal male. Sono ragazze che lottano con demoni interiori che sembrano imbattibile, è una discesa agli inferi fatta di alcool, sesso, spinelli che non sembra in grado di far rivedere le stelle.

“Dannate ragazze” cambiando ad ogni capitolo punto di vista, ci permette di comprendere meglio i fatti, dandoci una visione onniscente di quello che sta accadendo, mettendo il lettore in grado di comprendere che niente è come sembra, che tutto può cambiare da un momento all’altro e che non esiste mai una sola versione di quello che accade.È un mondo in disfacimento, una società borghese piena di falle, di maschere e di fantasmi, di incapacità di dialogo, all’insegna del più forte, il più furbo, di chi ferisce per prima per non essere ferito a sua volta. Tutti in guardia, tutti amici, tutti nemici.È uno sguardo sofferente all’adolescenza più cupa che Wasserman sa descriverci con attenzione, indagando le mille forme della solitudine e di come essa possa manifestarsi. Un racconto che possiamo definire antropologico, tagliante e dannatamente pungente che vi entrerà sottopelle, lasciandovi come persi e stravolti da emozioni che solo libri scritti con intelligenza e passione riescono a trasmettere.

Sara Prian

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...